Ehi! Non mi piace quello che scrivi!

Questo blog può contenere testi a tema DI SATIRA o di semplice CRITICA COSTRUTTIVA CON DELLE PROVE PALPABILI. Tutti quelli che hanno in bocca "diffamazione" possono stare fuori alla porta. Grazie!

lunedì 31 ottobre 2011

Extra post: Copioni mai finiti di 3dmm (Dexico)

Cosa? Un post completamente fuori programma? Sì, che cosa posso dire? Mi annoio, perciò meglio darsi da fare con una cosa che tenevo da fare da molti mesi.
Se mi conoscete o siete dei frequentatori assidui di questo Blog sapete quanto ho adorato 3d movie maker. Diversi film sono stati creati e molti in lavorazione. La produzione s'è completamente fermata nel 2008 e da allora ho creato solo qualche film occasionale.
Ora, per chi è interessato, ecco a voi i copioni di come dovevano finire i film sospesi che non ho mai completato (E non penso completerò mai). I loro finali sono finalmente pronti per essere letti da voi, anche se penso che alla fin fine interesserà solo ad un paio di persone a massimo (Sì, sto parlando di te B_____a!)
Dunque, incominciamo dalla saga di Internet. Ricordo che questo post è principalmente per chi ha seguito i miei film in 3d movie maker per poter capire un minimo su quel che sto parlando.
Nel mio canale di Youtube ne ho postati alcuni che potete guardare!




Internet è una saga piuttosto confusa. Possiamo dire che è iniziata effettivamente con il primo Big BK&Elec Adventure che era un film con scelte a bivi. Ma nonostante la saga sia iniziata da lì, la storia completamente canonica verrà applicata quando esce il Kolossal chiamato appunto INTERNET. Anche se c'è da dire che alcuni elementi della serie Big BK&Elec vengono applicati. La saga ha un tono più dark di quei film a Bivi decisamente più spiritosi e dai toni esagerati.

Praticamente le differenze più grandi fra la saga BK&Elec Adventures e "Internet" erano queste:

BK&Elec Adventures (1, 2, 3 e tutti gli spin off comici) - Vecchia saga abbandonata.
-I poteri sono in base alle esperienze generali d'una persona e della sua carriera sulla rete e di come sa programmare qualcosa (Una pagina web od altro)
-I poteri più forti vengono solamente da posizioni come Moderatore, Admin o Founder, nel quale è possibile annientare una persona anche solo gesticolando un dito.
-Nonostante l'universo sia basato su internet, la connessione con la persona reale c'è comunque (Es: Nel primo BK&Elec adventures è possibile infettare il computer di sirio e si lamenterà che il suo PC si sta spegnendo, è possibile uccidere Sirio (la persona dietro lo schermo) facendo esplodere il suo computer, e così via). Sirio in quest'universo viene completamente eliminato dall'esistenza usando una macchina del tempo fornita dal padre.
-Non c'è un riconoscimento chiaro di come sono divise le zone. E' come viaggiare direttamente ad un posto senza regione o stato.


-In quest'universo esiste la MAPD, Movimento Anti Pazzi Digitali, nata per la prevenzione di elementi come Sirius Raiden e simili. E' alla strenua d'un agenzia privata di vaste dimensioni.






Saga Internet (Internet, Interacteam: la casa, Dexico, Memory, Quel fatidico giorno) - Saga presa in considerazione e sviluppata.


-I poteri sono solo IN PARTE in base alle esperienze generali. I poteri vengono assegnati come se  sono tutti dei pokemon/digimon su due piedi. Le esperienze vengono in un certo modo elevate in un contesto più "reale". I siti distrutti da hacker diventano attacchi terroristici e i virus sono bestiole particolarmente letali ed infettive. 
-I poteri più forti vengono solamente hackerando il codice di cui è rivestita "la rete". Essere amministratore o Founder è solo una posizione di comando. 
-L'universo è basato a parte da quello reale. E' come un mondo diviso dal nostro, con personaggi che possono morire e disintegrarsi in piccoli codici invisibili, impossibilitati in parte di ritornare in vita. Sinteticamente è come Digimon.
-Le regioni sono divisi per nomi di Hosting (Altervista, Google, Aruba)
-I periodi storici vengono chiamare "Ere" (L'era di MSN, L'era della guerra dei motori, ect)


-Qui la MAPD ha lo stesso nome ma è una divisione segreta che studia gli elementi estranei ed anomali della rete. Una specie d'agenzia segreta che studia e combatte elementi sovrannaturali.


Reso chiaro questo punto, iniziamo a mettere su riassunto i copioni dei film lasciati in sospeso.

-Dexico-
Il film viene come seguito di Internet ed interacteam: la casa. Anche se non è stato reso noto, la MAPD dopo gli eventi di Internet viene fondata per lo studio e la prevenzione di minacce come quella che ha oscurato e minacciato di occupare l'intera rete digitale per proprio uso e profitto. Elecmon, Seraphimon ed Animal vengono addestrati da professionisti e diventano abili nell'eliminazione di ogni nemico.
Nonostante in Internet Sirio viene lasciato sulla propria sedia a rotelle ormai completamente rovinato, questo ha comunque un modo di ringiovanire scoprendo che la sua anima è la chiave del suo potere, essendo stata toccata da Tak, una specie di semi-dio che si nutre di essenza vitale tramite patti legati con elementi mortali. Può esercitarne un uso così vasto che se assorbe abbastanza anime può diventare lui stesso un semi-dio. Questo viene spiegato solo in minimissima parte in Interacteam: la casa.
Lorence è il protagonista di Interacteam: la casa, e il finale canonico è dove attualmente si riesce a combinare una serie di reliquie che insieme catturano e conservano l'anima di Sirio all'interno d'una spada - presumibilmente eliminandolo per sempre.



Passa del tempo e Lorence viene nel frattempo arruolato nella MAPD. Si rivela ad ogni modo un allievo decisamente scadente, e il suo successo d'aver eliminato Sirio grazie alle reliquie recuperate nella sua precedente avventura viene considerato come un semplice colpo di fortuna. Durante i suoi giorni d'addestramento diventa amico di Cioec, che non è altro che Cecio sotto falso nome. Cecio in Internet viene mutato in un licantropo e diventa famoso per alcuni lungometraggi d'orrore, ma l'effetto è poi sparito nei mesi lasciandolo con un corpo mutante fatto interamente di feci. Riesce a rimediare procurandosi una tuta fatta di pelle sintetica molto simile a quella umana, comprata con i soldi guadagnati. Il suo "elemento" si può comunque indurire fino a diventare duro come il granito o impastarsi a tal punto da diventare liquida. Una cosa decisamente comica, ma letale allo stesso tempo. E schifosa. L'unica cosa che non può coprire sono le mani, che spaccia come "bruciate". Se copre infatti tutto il suo corpo per intero rischia il decesso, anche se è capace di respirare o cose varie. Il suo "elemento" ha bisogno di traspirare da almeno un punto più grande d'un naso o delle narici.



Un giorno nella zona di pattuglia di Lorence cade un meteorite. Questo meteorite è alieno e non si capisce da dove provenga esattamente (Nel mondo d'Internet esiste lo spazio: sono spazi vuoti dove i siti devono ancora essere costruiti, sinteticamente. Aldifuori dello spazio ci sono bordi nel quale non si può varcare. Il meteorite è arrivato attraverso i bordi).
Lorence se ne appropia immediatamente e lo lascia agli studi di AnimalWorld, che capisce quasi subito che il meteorite contiene un essere vivo, con battito cardiaco e respirazione.
Cioec, durante un incontro con Lorence, lo consiglia ad appropiarsi del neonato per crescerlo a casa. Questo perché Cioec SA cosa contiene il meteorite.
Il meteorite alla fine si schiude e rivela al suo interno Dex. Dex è un ragazzo che nel primo Internet viene dotato di superpoteri grazie ad un allenamento controllato da Ninja ed assassini. Anche se perde in parte questi poteri perché si rifiuta di lavorare con loro, è capace di combattere ed aiuta il gruppo a sterminare la minaccia di Sirio. Alla fine del film però scopre che ha scaricato tutte le energie e non è capace di alzare più alcun peso, nemmeno un semplice ciottolo. Invidioso del successo dei suoi compari, ha quindi cercato un modo di diventare un "Super" come Seraphimon, che attraverso vari allenamenti ha acquisito dei superpoteri degni dei guerrieri di Dragon Ball Z. Nonostante ciò diventare Super può provocare vari problemi nella lunga  gittata, quindi Seraphimon non lo è tutto il tempo. Nonostante ciò da "normale" ha comunque una forza superiore al normale.


AnimalWorld decide di tenere questo come un segreto e affida Dex a Lorence, ignaro della sua identità.. In quello stato Dex è un normale infante, anche se la sua faccia è indistiguibilmente più matura del resto del corpo.
Nonostante tutto la sua crescita è piuttosto rapida e ha bisogno di mangiare molto in fretta, proporzionalmente alla sua crescita esageratamente veloce. Man mano che mangia Dex mostra diversi poteri come il volo, l'esplosione spontanea di corpi o l'assimilazione di cibi semplicemente guardandoli. Lorence è terrorizzato e cerca di comunicare il tutto alla base, correndo direttamente lì e lasciando Dex a casa sua.
Una volta lì viene preso in giro dai soliti colleghi di caserma, cosa che gli provoca qualcosa di davvero inaspettato. (Qui si ferma il film mai finito) Lorence sente perdere i suoi sensi e diventa in pochi secondi un essere completamente orripilante, ma con poteri da Super. Fa una strage e per fermarlo ci vuole l'intervento combinato di Seraphimon, Elecmon e Animalworld. Molti agenti perdono la vita.
Analizzandolo Animalworld scopre che Lorence è mutato grazie ad un virus sconosciuto che fa diventare Super praticamente subito, ma elimina totalmente le capacità di ragionare e fa affiorare solamente i sentimenti peggiori d'una persona. La forma Super può essere quella "canonica" oppure una completamente corrotta, come quella di Lorence.


Il virus viene nominato Dexico e tutti quelli dati per infettati vengono messi in quarantena, visto che si sospetta che il virus infetti quelli che si sono avvicinati troppo all'infettato. Il virus infetta infatti per via d'aria, ma solamente se si è molto vicini all'ammorbato.
In non poco tempo la sala di quarantena viene scardinata da degli agenti "super" furiosi. Cercare di contenerli  è impossibile e l'interno della base viene chiusa per prevenire una loro fuga. In questo riescono anche a farli combattere tra di loro, ma alla fine riescono comunque a distruggere il portone principale per uscire.
AnimalWorld chiede dei rinforzi al suo superiore, ma gli vengono negati. Sacrificare altre unità in quella strage comporterebbe un rischio troppo grande, e lo stesso AW chiede a Seraphimon ed Elecmon di trovare Dex per mettere fine a questa follia. Seraphimon ed Elecmon non vogliono lasciare Animal, ma devono guardare la realtà delle cose e abbandonarlo al destino.
AnimalWorld cerca disperatamente di eliminare i Super infetti, ma non vi riesce. In un gesto disperato si fa saltare in aria con una carica d'esplosivo a fusione energetica, uccidendo però effettivamente tutti i Super infetti attorno a lui.


Elecmon e Seraphimon corrono a casa di Lorence, il primo posto logico dove guardare. Purtroppo Dex è scomparso, ma i due trovano un diario scritto con del sangue dove Elecmon inizia a leggere. Attualmente Dex ha scoperto che sperimentando con un vecchio dispositivo chiamato "Eineg" è possibile creare dei dati corrotti che riportano stati d'energia altissima. Praticamente una specie di Missingno su base globale. Lo stesso però sta causando un anomalia di dimensioni apocalittiche che sta lanciando meteoriti sulla terra e sta risucchiando via ogni elemento vitale.
Cecio ha aiutato Dex a raggiungere i bordi di Internet grazie alle sue grandi possibilità monetarie. Sapeva quel che poteva succedere, ma voleva vendicare Sirio, che è suo fratello.
C'è un trucco. Elecmon si accorge che il sangue è infetto e lui ne era vicino. In poco tempo inizia a mutare, e Seraph è costretto a sparare il suo stesso amico prima che la mutazione si completi. Messo fuori combattimento, Seraphimon ha qualche minuto per fare in modo di ritardare la trasformazione dell'amico, ma non c'è molto da fare.
Elecmon si sveglia da Super, ma non da mostro. E' una forma super Canonica, una forma che poteva raggiungere allenandosi come ha fatto Seraph. Si getta in strada e distrugge intere case, ammazzando famiglie e persone innocenti. Alla fine della sua strage ha un lampo di ragione e cerca di rigettare la sua forma super dentro di sè. Ma è troppo forte e gli provoca la rottura di ogni organo che ha nel corpo. Impossibilitato dal continuare, decide di lasciarsi andare.


Seraph è infuriato e l'apocalisse è alle porte. Internet sembra finito, e così accade. Si trasforma in super giusto in tempo prima di vedere il mondo che conosceva cadere, l'aria che respirava scomparire. In alto vede l'anomalia che sta risucchiando tutta l'essenza della rete e si getta contro di essa in un disperato tentativo di fermarla.
Dentro l'anomalia c'è Cecio che sta osservando in silenzio la distruzione del mondo. Viene battuto da Seraph, ma è tempo perso. Internet è finito.
L'unico sopravvissuto ed Agente della MAPD diventa così furioso che uccide Cecio in un ultimo decisivo scontro, riuscendo a penetrare anche il suo corpo duro come il granito, perforandolo con un pugno.
Dex chiama Seraph, invitandolo in un ultimo scontro. Seraphimon quindi giunge verso il suo ultimo avversario in un mondo ormai distrutto. Solo loro due sono gli unici ancora vivi.
Qui c'è un tratto a bivi del film dove bisogna scegliere tra circa 10-20 scelte della lotta. Solo una di quella è la giusta. In tutte le scelte Seraphimon viene infettato dal Dexico. Solo in una riesce ad uccidere Dex e bruciarlo d'energia, rimanendo solo lui l'unico infetto da quella malattia.


Seraphimon quindi cammina per il mondo ormai completamente distrutto, e cammina su quella che una volta era una collina verde (La collina di Windows XP...!). La malattia fa effetto, ma lui è già super da molto tempo. Quello che succede è semplice: Seraphimon diventa un essere al di sopra del Super. Diventa Hyper, e può ragionare a modo suo. Sente che però si sta lentamente disintegrando perché non può contenere tutto quel potere, ma decide di spendere tutto per riportare in vita pianeta, gente, e tutto quello che vi era prima. A parte i nemici uccisi in battaglia.
Seraphimon sparisce, e tutti tornano in vita. Coscienti del fatto che sono morti e di tutto quello che hanno fatto. Stranamente però, Lorence e AnimalWorld non tornano in vita. Sono finiti in una dimensione di dati corrotti dove non usciranno tanto presto (Doveva essere uno spin-off).
Tutti piangono così la scomparsa di Seraphimon, Agente MAPD, Eroe.
Ma da lontano qualcuno si alza da una lontana collina verde ed urla "Si può sapere per chi è quel funerale?"
E' lui. Ed è vivo. Il desiderio ha ricoperto anche lui e nessuno l'ha notato, visto che è ritornato in vita lì dov'è morto (Sulla collina).
E' festa, ma è amara la sorpresa che AnimalWorld e Lorence non sono tornati. Per questa conseguenza Elecmon abbandona la MAPD, convinto che il capo ha ubbidito a cosche delinquentali.
Il capo ha effettivamente condannato AnimalWorld perché sospettava che lui conosceva fatti compromettenti sul suo conto. In realtà non era così.


Così, Dexico si chiude e la minaccia viene debellata. Qualcosa però è andato storto..l'anima di sirio è uscita dalla spada.
E tutto ricomincia come un tempo.


Questo è tutto! Accidenti, ci credo che ho lasciato perdere questo film. Se lo volevo sviluppare tutto potevo finire per impiegare MESI e sinceramente non mi andava.
Grazie per la vostra attenzione e a Mercoledì (Se non mi annoio tanto, sennò faccio un altro extra!)

domenica 30 ottobre 2011

Io ed i Videogiochi: Resident Evil 1 (+extra)

Halloween è ormai alle porte, gente! Quindi non vi rimane che mettervi alla porta perché se vivete in una zona un minimo centrata avrete sicuramente qualche fastidioso bambino che avrà il discreto coraggio di bussare impunemente alla vostra porta per chiedere il mitico "Dolcetto o scherzetto?"
Quindi non vi rimane che prepararvi per dire..

SCHERZETTO!

Aggiungere buio all'interno della casa con un illuminazione fatta solamente da candele e l'effetto è amplificato. Ricordate solamente che alcuni bambini non la prendono bene e decideranno di trascinarvi in tribunale. No, non sto scherzando e sto parlando per esperienza. Diamine, cosa non si fa per recuperare un po' d'orgoglio perduto vero?
Io ne persi già tanto con un gioco. 
Mi sentivo grande ormai, anche se teoricamente ero ancora un piccolo bambino..ma quando notai quella locandina dal mio pirata gentile di fiducia, non seppi proprio resistere.

"Non so esattamente che espressione fare, quindi sarò sia incazzato che spaventato"

Attualmente non era proprio quella. E non la trovo nemmeno gogglerandola in giro! Probabilmente era una locandina accozzata da qualche rivista o simili. Comunque, quel gioco mi attirava parechio, così lo presi.Il primissimo Resident Evil, il gioco che ha iniziato tutto. La mia versione per PC che funzionava benissimo aveva non pochi accenni che mi davano i brividi. Perfino il menù era qualcosa di terrificante, con la scelta dei due unici personaggi disponibili: Chris e Jill. Prefiribilmente iniziavo con Jill perché, accidenti, iniziavi con una pistola. Chris con un semplice coltello. Ma è ovvio che più avanti prendevi armi più potenti con un po' d'impegno.

"Err..ragazzi? Penso che ho bisogno d'un arma qui! Un arma SERIA!"

Questa scena rappresenta perfettamente dove mi fermai da bambino.
Dopo l'introduzione (La mia versione aveva il filmato iniziale in bianco e nero) ci ritrovavamo soli in un punto dove potevamo incontrare il nostro primo zombie. Il filmato con il quale lo rappresentava? TERRORIZZANTE. Il modo in cui mi si avvicinava? A dir poco da rimanerci paralizzati. Quando quel zombie mi venne incontro, decisi di chiudere il gioco. Di corsa! Non desiderai nemmeno aprirlo. Cosa che tentai giorni dopo, ma lo Zombie non faceva altro che farmi a pezzi ogni singola volta. Questo perché non capivo esattamente che fare: con un coltello era impossibile ammazzarli.

Magari potevano terminarla tutta con una partita a carte..ed invece NO!

Del resto rimaneva un gioco fottutamente difficile e che non ho mai completato in vita mia.
E questo è tutto per Resident Evil 1. Poi ovviamente ne ho provati altri, ma a questo c'arriveremo con calma. Perché non parlare d'un altro gioco che mi ha fatto riflettere sull'importanza di poter far saltare in aria la gente senza alcuna cognizione del cosa, quando e come?
Vi presento Postal.

 Benedetto sia il Napalm, perché brucia dannatamente bene.

Questo gioco aveva un senso tutto suo. E quel senso era che portò una controversia orrenda ai suoi tempi.
La trama era la più semplice di tutte. La definizione di Postal è presa proprio dal detto "Going postal" ovvero   dar di matto ed ammazzare persone in una sete di sangue che non finirà mai. Ora potete smetterla di pensare al Postino Pat. 
O potete pensare al Postino Pat, ma che butta giù la gente con il furgone e usa delle bombe carta al posto dei pacchi postali normali. 
Questo gioco ha con me un ricordo particolare. Quando lo feci partire ero tutto pronto e "sono figo". Quel gioco non poteva spaventarmi, nossignore!
Poi la schermata di caricamento fa un rumore che non vi posso descrivere. Le casse erano delle 300Watt, due 300Watt. Era così spaventoso che saltai indietro cercando protezione sul divano che era vicino a me.
Ed atterrai con violenza su una stampante poggiata lì, sfasciandone una parte in plastica.
Non vi dico il dolore.

 Non vi dico il dolore psicologico.

Dopo essere stato ripreso dai miei inizio comunque il gioco. E mi dava un senso strano. Molto strano: non era come Doom o Carmageddon. Non c'era uno scopo variato: solo uccidere. E basta. Uccidere innocenti, a destra e sinistra. Uccidere in ogni modo, senza ragione e senza obiettivo. Ammazzare finché non c'era più nessuno vivo nella zona. E pensavo che il protagonista era il mostro di Frankenstein comunque, non chiedetemi perché. 

Oscuro, violento e pieno di sangue!

Il gioco per sè non aveva una grande qualità grafica, ma diamine se c'erano tanti modi di far fuori la gente! Era possibile collocare anche bombe per divertirsi in varie acrobazie a tempo. Inoltre il sonoro mi colpiva particolarmente al tempo.

Cosa ne pensai di tutto questo comunque? 

YAAAAY!

La mia attività preferita era terminare le parate con un botto enorme tra fiamme, napalm ed esplosivi al plastico collocati in un punto preciso dove so che passavano.
Sì, come bambino avevo grossi problemi.
Ma mi divertivo! Andiamo! Cosa c'è di male? Non sto piazzando bombe sulle fondamenta di qualche edificio famoso quest'oggi. Ancora non capisco come potevano ballarci sopra chiedendo di ritirarlo dagli scaffali dei negozi, non ne ho avuto nemmeno incubi. 
A parte lo spavento iniziale, quello fu incredibile.

Questo è davvero tutto! Prima di chiudere, un paio di disegni scrausi tirati nella settimana:




Buonanotte!

venerdì 28 ottobre 2011

Hell-O Fanfic: Digiphobia (Capitolo 4)

Un dente in meno! E siamo vicini alla prossima domenica. Facciamo così: questa domenica vi presenterò un altro gioco d'orrore, e siccome per venerdì prossimo dovrei aver finito con questo problemaccio e quindi partirà una bella domenica viva di giochi visti dal punto della salute.
Per il momento però dovrete accontentarvi d'un altro capitolo di Digiphobia. Su, smettetela di prendere quei calmanti. Non rischiate nulla, davvero..è solo un racconto! Vero? Non c'è assolutamente nulla da temere.

Dottore? Sta per farlo di nuovo! Prescrivetemi altre medicine!

Nell'assurdità del capitolo precedente dobbiamo procedere. Al capitolo successivo, dove dobbiamo aspettarci..cosa? Il peggio? Chi lo sa! Non ci rimane che leggere:

Capitolo 4 : evasione dei sentimenti

A tutte le unità! A tutte le unità! I sentimenti sono in fuga! Procedere alla cattura..


Io : si,arrivo..
Darkninja : sbrigati!
Io : (uhmm…è piccolo…potrei scappare tranquillamente…)
(con uno scatto invidiabile,sto scappando)
darkninja :IIIIIAAA!!
(sbonk)
io : ahiaaaa…che male

Eh, aveva invidia della tua velocità.

darkninja : dove credevi di scappare,ragazzino?
Io : uhiii
Darkninja : rimettiti a camminare,se non vuoi qualche altro calcio
Io : ok ok mi muovo

(raggiungiamo una stanza)

?? : molto bene….
Io : chi sei?!
?? : mi chiamo nanimon,piacere di conoscere una creatura oscura come te
io : non chiamarmi cosi

Chiamiami Figo!

nanimon : guardie,legatelo
(due guardromon mi si avventano contro e mi legano con dei fili elettrici)
nanimon : bene,cominciamo con l’interrogazione

Qual'è la capitale del Portogallo?

nanimon : impostate la frequenza da medio-alta

E' tempo di fare ROCK!

nanimon : allora,come ti trovi con i tuoi poteri?stai bene cosi,eh?
Io : che razza di domande sono?!
Nanimon : scossa
Io : AAAAAAAAAAAAAAA!!!...
Io : ahia….

No seriamente, sembra un meccanico "Come andiamo con l'olio? Tutto bene?"

Nanimon : fa male,eh?
Nanimon : seconda domanda; ti piaceva kari,vero?
Io : non rispondo a questo tipo di domande
Nanimon : TI PENTIRAI DELLA TUA SPAVALDERIA
Nanimon : alzate la tensione,e MANDATE
Io :AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

MA CHE RAZZA DI DOMANDA E'? Mio dio! ...ma avevo proprio una bella voglia di sottolineare quest'affare per l'intero racconto non è così?
LA TUA SPAVALDERIA VERRA' PUNITA

Io : uuuh…ahiii…
Nanimon : terza domanda;dove è il tuo digimon personale?
Io : io…io…..non lo so
Nanimon :non lo sai?!ahaahahaha!!
Nanimon : non puo essere,un diginauta si porta sempre il suo digimon al suo fianco

Non in questo racconto, Cervello nano.
Non c'è un diginauta che ha un digimon appresso.

Io :…..io me lo sono dimenticato….
Nanimon : ahaahahhaaha!!!
(un ombra sta guardando)
?? : te ne pentirai…
nanimon : quarta e ultima domanda; ti piacerebbe entrare nelle nostre file?
Io : MAI!
Nanimon : alzate alla massima tensione

A tal proposito, come ha fatto a sopravvivere le altre scosse se erano già medio-alte?

io : no,aspettate!.....va bene…
nanimon : oh,ci fa piacere
nanimon : slegatelo
(i guardromon mi slegano)
nanimon : ecco,riprenditi la tua spada,ed vai ad uccidere i diginauti che stanno in cella
io : sissignore
io : (se pensi che lo faccia,ti sbagli)
(entro nella cella)

Un attimo.
Gli ridanno la sua arma.
Sanno che ha dei poteri.
E lo lasciano andare DA SOLO e sulla PAROLA?
Ma quanto sono idioti da 1 a 10?
15!

io,sottovoce : presto,fate dei lamenti di dolore!io faro il resto
ken e yolei : cosa?!
Io,sottovoce : fate come vi ho detto!

Ken e yolei :(urla e lamenti)
(prendo la spada e comincio a rompere il pavimento)
io : se i miei calcoli sono giusti…
(il pavimento crolla)
ken,yolei ed io :AAAAAAAAAAAAAAH!!!
Yolei : ahiaaaaaa….massimo,accidenti!....

Cosa? 
COSA?!
Prima cosa. UNA SPADA NON E' UNA MAZZA DA MURATORE. Non può rompere un pavimento. Semplicemente NON PUO'. Seconda cosa: NON PUO' CROLLARE COSI UN INTERO PAVIMENTO! Semplicemente non può. Una spada NON può distruggere un pavimento per intero, nè scavarlo. 

GHAAAA questo racconto nega tutte le realtà possibili ed immaginabili!

Ken : dove siamo?
Io : credo nelle cantine…la mappa che mi hanno dato non sbaglia…presto,andiamo all’uscita di questo posto

QUANDO? Quando gli hanno dato una mappa? Tutto ciò, caro mio, NON è accaduto! PER NULLA! 

(usciamo dalla cantina)
io : ehi,non ce nessuno..
ken : forse hanno sentito il botto e sono andati su
yolei : qui,su questa tabella ce scritto che anche mimi è stata catturata!verrà giustiziata “a freddo”tra pochi minuti!cella subaquea n.6

Eh?
A freddo? Cella subacquea numero sei? Ma che diamine di sistema è? Che gruppo di pazzi ho inventato al tempo?
A freddo = Messa nel congelatore
Ma poi hanno un programma ben scritto sulla tabella..che sia un programma televisivo?

io : presto,andiamo!
Ken : quanti corridoi…
(percorriamo lunghi corridoi)
yolei : massimo!il tempo è scaduto!
Io : diav….se non ci sbrighiamo….non oso pensare
Ken : appunto!
(una piccola corsa…)
io : eccoci nel reparto celle subaquee
yolei :presto,la 6 è piena!!!!!
io : ungh..aiutatemi,non si apre
ken : forse,questo pulsante…
(un onda mi capovolge)
io : spruuutt..
(mi arriva addosso mimi)
yolei : mimi…MIMI?!
Io :…..è viva
Ken : ma non respira!

Quindi è morta! Lasciatela lì dov'è e filate!

Yolei : come facciamo?!
Io :….qualcuno di noi dovrebbe fargli il respiro bocca a bocca
Ken e yolei : cosaaaaaaaaa?!
Ken : non contare su di me

Ma che cos..davvero? Vuoi lasciarla crepare? Hai paura che Mimi ha la peste per caso?

Io : ma……yolei?
Yolei : non posso

COME NO? PERCHE'?! Ma la odiate davvero così tanto a sta tizia!

Ken : perché non tu,massimo?
Io : ma…..!
Io :….ok….

Aaah, allora era un pretesto. Tutto chiaro.

mimi,svegliandosi :mmmmmm…!!!
(mi molla uno schiaffone)
mimi : COME TI PERMETTI…..oh!
io : uhi,che ceffone

SONO FIGOO uhi che ceffone ç-ç
Uhi ç-ç

mimi :scusa….
Io : fa niente….pero,che botto!uhi

Uhi ç-ç

Mimi : mi avete salvato,grazie
(suona un allarme)
io : oh no,dobbiamo scappare
io : la mappa dice che a sinistra dovrebbe esserci l’uscita
(dopo una corsa)
mimi : ecco l’uscita,si vede in lontananza
io : andiamo

?? : super attacco tuono!!
Yolei,ken e mimi : aaaaaaah!!!
Io : cos....COSA?!
Io : elecmon!
Ele :chi si rivede massimo
Io :dove eri finito?
Ele :….non ti ricordi?
Io :….no

Ma se hai ammesso poco fa che te lo eri dimenticato per strada! Che ipocrita del diamine! E gli altri diginauti sono morti per caso? Elecmon li ha appena fritti con una scarica elettrica!

Ele :ero stato colpito da devimonP….non ti sei degnato di aiutarmi….
Io : …..io….
Ele : mi avevi fatto una promessa
Io : elecmon….ma…
Ele : questa promessa non l’hai mantenuta

Quando c'è stata questa promessa? Ma QUANTA roba è stata dimenticata.. 

Io :….
Ele : “ti giuro che staremo sempre insieme”….”ti proteggerò fino alla fine”

Oddio, prima Kingmon, ora Elecmon. Tutti che si vogliono mettere con Massimo.

Io : elecmon….mi spiace…perdonami,ti prego
Ele : bugiardo….BUGIARDO!BUGIARDOOOO!!
(l’eco della voce di elecmon rimbalza di continuo nella mia mente….cosa ho fatto?!ho perso il mio migliore amico…!)

No, ha urlato così forte che i tuoi timpani sono saltati. 

io : elecmon!no!aspetta!
io : cosa ti succede?!
Elecmon : aaaaaargh….
(elecmon si trasforma in darkelecmon)
darkelecmon : massimo….mi hai fatto molto male
(delecmon scappa)
io : ELECMON!!!NOOOOOooooooo….

Che dire..non aspettava null'altro che trasfomarsi davanti a lui e fare la dannata figura dell'Emo. Di fronte ad un altro emo.

(intanto le guardie arrivano)
ken : massimo,dobbiamo scappare di qui

E son rimasti paralizzati a guardare mentre bruciavano dalla scossa del digimon di prima eh.

io,piangendo :andiamo via di qui
(siamo finalmente scappati)

Senza spiegare dove e come.

fine del capitolo 4


!!!!...!!!..!!!!

Non ho assolutamente fiato per descrivere come sta procedendo questo racconto! E voi? Ehi, dove state andando? Non chiudete quella pagina!
Lasciatemi solo dire una cosa..

Buonanotte e a Domenica!

Ps: Il video extra e i blooper dell'episodio di Halloween sono stati aggiunti oggi! Buttatevi sul mio canale!

mercoledì 26 ottobre 2011

Orpo GDR: Old West (Parte 3)

Ehilà! Salve a tutti! Oggi sono stato impegnato a fare il nuovo U.G:O. Voice, che se volete vi linkerò alla fine di questo nuovo post. Nel frattempo, parliamo di GDR. Vi va?
Poco male, volenti o nolenti adesso siete in questo blog e dovete guardare con aria confusa quel che sto scrivendo. Perché spesso quel che scrivo non ha un vero e proprio senso definito. Ha un senso a sè stante. O forse no. Ma anche sì!

Facciamo così: leggete e basta.

Dunque, Copper è ancora bambino. Clive è entrato nei Pinkerton e rulla da far paura (Agente segreto su zoccoli, gente!). Ma che novità ci stanno aspettando? Prima di tutto, cominciarono ad entrare in gioco diversi bambini. Ricordo Derek, che era decisamente un rompiscatole che..credetemi..per il suo carattere essere un bimbo era decisamente un ruolo adatto. Era testardo, infantile e attirato dalle nuove mode. Ok, forse quest'ultima parte è da tagliare.
Del resto c'erano bambini e bambine, come Micol. Micol era una bimba che andava appresso a Derek e Copper, quasi come un fiorellino di campo in mezzo ad un campo concimato pieno di sassi bitorzoluti.
Non volendo esagerare, un suo commento dritto da una serata di gente divertita al Saloon "Questo, Copper, è il selvaggio West!"

Huh. Davvero? Non c'ero arrivato da solo..cacchio..

Fatte le sgamate da bambino, decisi di partire all'avventura. Sì, all'avventura. Quale bimbo i miei sogni erano d'imitare i Cowboys e di viaggiare su cavalli in cerca di sparatorie e debite infezioni dovute dal taglio d'una vecchia padella sporca.
Insomma desideri decisamente modesti.
Così decisi d'andare al campo indiano per mettermi a curiosare in giro..e qui casca l'asino.
Vi annoto velocemente una cosa: il campo indiano era a chilometri dalla cittadina. Non proprio tanti, ma piuttosto impegnativi da percorrere a piedi. Essendo inoltre un bambino dubito che aveva con sè borracce o altre cose utili contro scorpioni e serpenti a sonagli. E lo Zio Clive?
Accidenti, il mio amico non poteva fare il genitore appresso ad una peste come Copper. Così non notò nemmeno minimamente la sua scomparsa. E si parla d'un paio d'ore, nel quale Copper è stato anche scoperto. Ed ha gridato come se gli hanno impiantato il seme del male..non so se mi spiego.

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAH!
(Trad: porca boia se fa male!)

Era solamente un indiano. Il capo indiano. Quello che teoricamente Copper aveva difeso in strada..in un enorme paradosso..ma quello era un "altro Copper" no? 
Sia quel che sia alla fine mi viene in aiuto un perfetto sconosciuto che per pura fortuna doveva questare che  gli indiani volevano prendere possesso di alcuni loro campi dei verdi pascoli. E senza aspettare due minuti (Più che altro fummo noi ad aspettare un quarto d'ora per il tipo che doveva scrivere due righe d'azione) l'uomo prende il bimbo e se lo porta dritto in città. Anche se ha scritto che mi prendeva la mano mi sono sentito come preso di peso e portato via da una specie d'uomo che correva come un treno.
L'indiano mi aveva anche ammonito "Non tornare più, viso pallido!"
Circa una settimana dopo ci torno di sera con Derek. E usiamo il loro campo come un posto per fare lotta libera. 
Immaginatevi: dal nulla arrivano due bambini, visi pallidi, e iniziano a picchiarsele di santa ragione. Cosa fai? Ma niente...resti a guardare. 

*Inserire qui musica epica per la battaglia*

O almeno questo nel caso il villaggio indiano era vero. Perché altrimenti un villaggio indiano completamente deserto, con fuochi per far luce di sera e tutto quanto è decisamente strano. Forse è un villaggio indiano fantasma e maledetto, chi può dirlo? Alla fin fine, l'assurdità della distanza era rafforzata da mancanza di luce e di temperatura, ma io e Derek decisamente ce ne fregavamo. Tanto è che non siamo mai stati ripresi per questo, piuttosto hanno cominciato tutti ad imitare lo stesso gesto finché gli indiani non si sono rotti l'anima e hanno giurato che chiunque oltrepassasse il loro territorio si ritrovava con uno scalpo da dare in debito alla loro collezione.

Fu così che gli indiani persero il senno e incominciarono rompere le zucche come psicopatici.

In risposta la cittadina dove si giocava (Si chiamava qualcosa tipo Cactus City o simili) disse che qualunque indiano oltrepassava il loro territorio veniva rispedito a calci nel sedere fuori. Insomma, non possiamo certo farci intimidire da quattro musi rossi vero?! Peccato che un giocatore indiano creò un casino che nemmeno io sapevo fare, ma questa è un'altra storia che arriverò a raccontare un giorno..
Del resto, il tempo passava. E nuove idee dovevano cominciare a fiorire. Avevo bisogno di fare qualcosa di più adesso, ma cosa? Copper bambino non poteva fare molto.
Così creai due account doppi. DUE. Chiunque un minimo informato di GDR online sa che creare account doppi è severamente vietato se non autorizzato. 
Io ero autorizzato.
Da me stesso.
Due personaggi, ovvero Nuvola (di pioggia), un indiano, e Sirius. Già..SIRIUS. Un vecchio. 
E nel frattempo il mio amico Clive si montò un account doppio che era il fratello di Copper. Non ricordo il nome, perciò chiamiamolo semplicemente Fratello. 
Cosa combinarono questi tre?

La fuga in massa dal gioco di ruolo.

No, non è proprio vero. Però c'è da dire che uno di loro giocò proprio mentre successe qualcosa di particolare..ma non vi rivelo di più! Se ne parlerà alla prossima parte, dove vedremo vecchi con cappelli di coccodrillo e indiani ubriaconi, seguiti da bambini tenuti chiusi in carcere!
E questo è tutto!

Buonanotte!


Ps: Se volete vedere l'ultimo U.G.O. Voice.. http://www.youtube.com/watch?v=w5HIygRjLBg  Lo trovate qui!

domenica 23 ottobre 2011

Io ed i videogiochi: Blood

E mentre nubifragi di varia entità allagano cantine e ci fanno bestemmiare quanti più santi conosciamo, arriva di nuovo la domenica ed è la nostra giornata dedicata al tempo libero.
Io l'ho dedicata.
Scrivendo nel blog.

Io Bloggo!
Io avere vita solo in casa davanti PC.

Passiamo ai videogiochi che ho avuto in passato. Visto che siamo in tema quasi Halloween (Cara festa importata in america, da una cultura che non ricordo, e poi importata qui da noi in Italia da qualche anno a questa parte) ne parlerò in particolare d'un paio d'orrore in queste domeniche.
Cominciamo con Blood. Cosa vi dice questo titolo? Se conoscete un minimo solo l'inglese saprete bene che Blood significa Sangue. Quale miglior titolo per un gioco d'orrore?
Bastava guardare anche la cover della scatola..

Ed appena visto avete tentato di metterci la vostra mano. Ammettetelo.

Il gioco era basato sul motore grafico di Duke Nukem 3d. Uno sparatutto, esatto, e particolarmente sanguinoso e violento. Nel gioco siete un ex..diciamo.."impiegato" d'un dio oscuro. Il tuo gruppo di compagni che adoravano e lavoravano per questo dio sono stati uccisi così come tu.
Ma per qualche motivo resusciti con in mano una forca e una sete di vendetta incredibile. "I live..again!" è la frase che apre il gioco dal primo episodio.

I'm back, motherfucka! BOOM HEADSHOT!

Le armi? Tante. La pietà? Inesistente. Anzi, nel gioco se uccidevi gente completamente innocente venivi ricompensato. Con munizioni, salute (sottoforma di cuori "essenza vitale") o addirittura chiavi che vi servono per proseguire nel livello. Perciò, uccidere sadisticamente e a sangue freddo persone innocenti sono la prima necessità in questo gioco. Inoltre, quasi ogni arma aveva una modalità alternativa di fuoco devastante. Ad esempio, il fucile a canne mozze poteva essere sparata una canna alla volta con il fuoco normale, ma premendo il tasto del fuoco alternativo era possibile sparare con entrambe le canne in una volta sola. Non mancano anche le armi mistiche, come addirittura una bambola Voodoo.

E potete usarla piazzando lo spillone in mezzo ai gioielli di famiglia.

Nonostante questo il gioco richiedeva comunque la giusta cautela. Molti nemici sono infatti capaci di farvi secchi in pochi, precisi colpi. I ratti possono farvi a pezzi in poco tempo se sono numerosi, e sono difficili da mirare ed uccidere. Ci sono anche le mani che possono strangolarvi ed accecarvi in poco e niente. Ma alla fin fine, il gioco era bello ed ha avuto un seguito (Che però non era poi così tanto al livello del primo..). Bellissime le citazioni per alcuni film classici che era possibile trovare nei vari livelli..

Shining era uno di questi.

Questo era Blood. Mitico, vecchio giochino con tanto sangue e squartamenti da farvi venire i brividi. 
Lo so, è un post particolarmente corto questa volta..ma più di così non si può! E' piuttosto tardi e devo scappare a letto. Vi lascio con un paio di disegnini scemi che ho creato durante la settimana:






Buonanotte!

venerdì 21 ottobre 2011

Hell-O Fanfic: Digiphobia (Capitolo 3)

Salve.
Sembra che sia di nuovo quell'appuntamento dove dovete leggere qualcosa di assolutamente assurdo e schifido.
E in tutto questo ci sono io.
Come mai questo tono? Beh..il terzo capitolo è particolarmente GRANDE.


Umf..sarà meglio che prepari le mie pillole...

Vi aggiungo che siamo vicini al centesimo post fatto in questo Blog. E' un bel traguardo non è vero? Appena sarà accaduto sparerò qualche fuoco d'artificio in onore di questo piccolo scorcio digitale di lettura.
Avviamoci dunque allo scempio del terzo capitolo di Digiphobia!


3 capitolo : “un amore nascosto”

Sì, i capitoli sono tre. Ma va meglio se scrivi 3° o terzo. Iniziamo con la grammatica scarsa.

Ora che sono a Tokio,ho bisogno di una casa!....

Nuova vita da barbone per Massimo.

Questi sporchi diginauti mi hanno lasciato qui a Tokio! Dammi uno spicciolo amico!

Kari : noi abbiamo una stanza per gli ospiti,ti ospiteremo noi volentieri!
Io: ma non do fastidio?
Tai : nooo…
Cosi,vengo ospitato a casa di kari e tai,i miei genitori per fortuna sono fuori per lavoro per almeno un mese…..

DANNATAMENTE CONVENIENTE. No, dico..aspetta..e loro quindi non ne sapranno nulla? Caspita come si fidano. Ma i genitori in questo racconto sono degli incapaci a tener d'occhio i figli?

Io :…….a scuola?ci devo veramente andare?
Kari :ma si,dopotutto anche tu sei un ragazzo e hai bisogno di studiare

No shit sherlock...far studiare un tizio proveniente dall'Italia (che probabilmente non saprà un accidente di Giapponese) senza passaporto nè nulla...ma che razza di scuole ci sono a Tokio? Risposta: Non lo so ora e nemmeno lo sapevo PRIMA. E si vede!

Io :oooh,vabbe,ma lo faccio solo perché me lo chiedi tu!
Kari :…..solo perché te lo chiedo io?!
Io :....lascia perdere quello che ho appena detto!...sono stanco
Kari :…..ok

Quantità industriale di puntini. 
KARI DAMMELAAAAAA

Il giorno dopo…..
Toc toc…..
Io :…mmm…che ce?
Tai : sono le 8 e un quarto,sbrigati o facciamo tardi!
Io : cos..cosaaaa?!yaaahooouuuuu

Yabbadabbadu era meglio.

Con un’invidiabile velocità mi alzo,mi vesto e mi prendo lo zaino
A scuola….
Io : che noia!.....

In due secondi è a scuola. Naturalmente avrà preso qualche mezzo di trasporto o avrà camminato fin lì..ma per tutto il tragitto che hanno fatto? MISTERO..

Cercando di capire cos'è questo racconto.

Prof di scienze : quindi,mercurio ci mette (…) per fare un anno terrestre….massimo?
Io : eh?si?che cosa ce?
Prof : puoi metterti a continuare a spiegare tu?

"C'è la mia pausa sigaretta"

Io :…(mio dio!mi dovevo tagliare le vene….)

In fondo sei DARK e misterioso, anche Emo alla fin fine non ci manca.

Io :uuuuuhm,OK,spiego io
Prof : io vado un momento fuori,kari e tk non tornano più

E il prof esce per cercare due alunni. All'avventura, insomma..

Io : (cosa?!)
Io : si,si…..
Io : allora,ragazzi e ragazze….
Io : la sapete l’ultima?eheh…….ehm
………il silenzio scorre……..
io : cosa ne pensate di internet?
………altro silenzio…………

Ma siamo sicuri che ci siano studenti? Mi sembra una scuola parecchio surreale, seriamente!

prof : massimo,ma che stai facendo?!
Io : vario gli argomenti!!!!
Prof : piuttosto,vai a cercare kari e tk,non li trovo io,provaci tu!
Io : (uau,l’ho scampata bella!)

Più che scampata..CHE RAZZA DI SCUOLA E' QUESTA? Massimo non trovo il caffè, cercamelo da qualche parte in tutta al scuola! Ehi prendi il mio posto, io mi ciuccio lo stipendio intando. Senza mancare che il Professore è tornato di colpo o dal nulla.

Cerco in lungo in largo,kari e tk non si vedono
Io : vediamo un po se sono fuori
Arrivo fuori e vedo il cappello di tk a terra
Io :?!il cappello di tk?!
Tk :il mio cappello!me lo hai trovato!grazie!
Io : aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaargh!!!

Qualche "a" di più e sparava le tonsille.

Io : mi hai fatto prendere uno spavento,tk!!!
Io : ehi,perché sei cosi rosso?
Tk : con questo caldo!
Io :ah….kari?
Tk : sta arrivando
Io : ma che stavate facendo qua fuori?la prof vi cercava da tutte le parti!
Tk : kari si è sentita un po male e l’ho accompagnata fuori
Kari : eccomi!
Io : io stramente non ho caldo,ma voi 2 sembrate accaldati
Kari e tk : soffriamo il caldo!
Io :…………..
Kari : (ci siamo messi proprio nei pasticci)
Tk : (e adesso?)
Io :….(no,non puo essere….)

SENTONO ENTRAMBI CALDO...non può essere...tutti sono uguali..tutti sono come me che non ho caldo! Quindi c'è qualcosa che non va! Qui c'è qualcosa di STRANO!

Io :uuuuhm….
Io : va bene….fa nulla…
Io : kari,stai bene,allora?
Kari : si
Io : non hai bisogno di un'altra cosa?
Kari : no,no!
Io : davvero?...nemmeno un bicchiere d’acqua?
Kari : ti ho gia detto di no,massimo!ma che ti prende oggi?

DAMMELAA...ok, la smetto.

Io :…..sarà il caldo!
(rientriamo e seguiamo la lezione,fino all’ora di pranzo)
tk : kari,allora ci vediamo più tardi,ok?
Kari : a stasera!
io : ……..
tai : massimo,che faccia scura!....brutti voti?
Io :…..fossero solo quelli
Kari : che cosa ce massimo?è tutto il giorno che ti vedo cosi…pensieroso!
Io : (come dirtelo che ti amo e sospetto che ami tk….)

AHAHAHAHAH!
L'hai vista in 24 ore e già impazzisci? Devi aver proprio 14 anni per fare cose del genere!
Oh aspetta, al tempo ne avevo.

Suppongo che a quell'età essere idioti è normale.

Io : (guardando in faccia kari)…..niente di importante
Tai :bo…..
Kari :…….
(a pranzo)
kari :ah,com’e buono!
Tai : si,è delizioso
Io : ……….
Kari :ehi,perché non mangi?guardi alla finestra?
Io :…..ho un brutto presentimento
Tai : tu hai sempre brutti presentimenti!ma porti proprio sfiga,allora?!

Sporco italiano di...

Kari : tai…
Tai : va bene,scusa

*Dunque si grattò i gioielli di famiglia per evitare la sfiga dell'italiano*

(dopo pranzo)
io : vado un po fuori
kari : vengo con te
io : no kari,ho bisogno di stare solo
kari : io voglio venire con te!va bene,cosi?
Io : se insisti
(una volta fuori,al parco)
kari : allora,che ti prende?
Io : semplice tristezza
Kari : ma se sei triste,lo devi essere per una cosa!dai,dimmi cosa ti fa sentire cosi

Sono morto e risorto! Cosa vuoi da me?!

Io : kari,ti dico e te lo ripeto ; sto bene
Kari : invece,mi fai preoccupare
Io : kari….sto bene,sono fresco come una rosa
Kari : a me sembri il contrario
Io : ooooooooooooh,KARI!!!
(mi alzo e corro via)

How could this happen to meeeee
No ma questa è una reazione decisamente senza prezzo. Siccome gli rompe urla il nome della persona e quindi scappa via come un centometrista. In una città sconosciuta. 

kari : masssiiiimooooooooo,dove scappi?!
(corriamo fino al super market)
kari : anf…anf…mi hai fatto correre chilometri!ma che ti è preso?!
Io : eeeeh…….lo scoprirai al momento opportuno….

Cioè? Cosa? E' andato al super market per mangiare uno spuntino? Momento opportuno? Ma una reazione del genere non ha momenti opportuni..sono semplicemente scoppi di stupidità occasionale.

Un botto sobbalza tutti e 2

"Scusate! Ero di passaggio!"

Io : ehi,che succede a quel supermarket?
Kari : entriamo a vedere!
Ce la polizia,e non fanno entrare nessuno
Poliziotto 1 : non si puo entrare,è pericoloso
Io : ma……
Poliziotto 2 : ragazzino,vattene se non vuoi farti male

Ah, perché con tutta la Polizia che circonda un supermarket hanno anche cercato d'entrare? Certo che gli Snack sono veramente ambiti in questa nazione.

Poliziotto 3,rivolto all’entrata del market : TI DIAMO IL CONTO DI 5 SECONDI
Poliziotto 3 : 1,2,3,4,5!

Li ha contati personalmente con le dita. Di più non arrivava.

Poliziotto 3 :ENTRATE RAGAZZI,VIA VIA VIA VIA!!!
(spari,esplosioni pervadono la zone del market,i poliziotti escono fuori estrefatti e feriti)
io :………sento delle vibrazioni strane
kari :…..da quanto senti le vibrazioni?

Due sono le cose: O s'è beccato una pallottola in testa o questa è la misteriosa vibrazione.
D'altro canto, non è che ha un cellulare in tasca?

Io : da quanto sono come sai tu

QUANDO
Si dice QUANDO

Io : devo caricarmi e prendere la spada,portami in un posto dove nessuno ci puo vedere
Kari : ok
(in una cabina di fotografia)
kari : eccoci
io : esci fuori
kari : va bene
(un forte baglio esce dalla cabina,fuori esce un massimo diverso con una faccia che ricorda la vendetta)

Eh? Ma poi caricarsi..in che modo? Ha bisogno dell'energia della macchina fotografica del botteghino? Una faccia che ricorda la vendetta. So io che faccia ha fatto quando è uscito dopo aver detto a Kari "Esci fuori" perché evidentemente aveva i vestiti da supereroe sotto quelli normali..

LA VENDETTA.

io : a noi!
Kari : dove vai?!aspetta!non posso correre come fai tu!!!!
(troppo tardi,sto correndo a velocità pazzesca)

No! Non la velocità supersonica! Qui ci sono tombini, idranti, GENTE! Come può correre così ed evitare tutti quanti? Sto tizio corre quanto..o anche più di Sonic e non si schianta MAI da nessuna parte.

io : eccomi al market
poliziotto 1 : non puoi entrare,noi…(sbam!)
poliziotto 2 : cos…(ough!ahi!)
poliziotto 3 : che succ…(sbem!uhi!)
entro nel super market

Wow, siccome voleva entrare, ha ammazzato i poliziotti.

io : cos?chi siete voi?!

3 specie di demoni stanno distruggendo tutto quello che ricorda la pace e l’amore

IN UN SUPERMARKET?!
Ma sono io quello che si taglia le vene, non il protagonista! Che poi sarei io ma a 14 anni! CHE PARADOSSO! Tornando al racconto..che ci trovi in un supermarket che ricorda la pace e l'amore? Il gelato Valsoia? 

I Kit Kat giappici? 

Finirò per impazzire!

dem 1:siamo servitori,siamo dei diginauti come te,ma abbiamo fatto una metamorfosi al 100% dalla parte del male

Spieghiamo tutto per bene prima d'iniziare a farci male eh!

io : ……..
dem 2 : sorpreso?non ce da sorprendersi,quanto megamalomyotismon ci ordina queste cose

Che ha un nome assurdamente lungo. Prova a dirlo cinque volte di fila e velocemente.

dem 3 : ci ha ordinato di uccidere tutti voi e di catturare te
io : cos..cosa?

"Io pensavo uccidere me e catturare gli altri! Dove posso fare la vittima ora?"

dem 1,2,3 : hai capito bene!ora combatti se hai il coraggio!
Io : (non ce la posso fare…sono in 3 e io sono solo)
Dem 1,2,3 : potere darknautaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaAAAAAAAAAAAAAAAAAA…..
(i mostri diginauti si trasformano in demoni con ali spaventose e con spade grosse)

AH AH AH
Hanno spade GROSSE!
Certo perché come demoni con ali spaventose e così via avranno sì e no qualche straccio di vestito..e spade GROSSE!

io : oh no…….
Dem 1 : all’attacco!!!!
Io : raggio oscuro!
Io : colpito!
Io :….ma,cosa?!
Dem 1 :….non lo capisci?se tu combatti con energie oscure,non ci puoi far nulla!
Io : oh no….allora sono finito!
Dem 2 : prendi questo!!!
Io : ahi!
Dem 3 : e questo!!!
Io : ah!!
(cado a terra)

Viene colpito con delle spade, ma sembra che sia colpito da mazze da baseball.
SPADE GROSSE! Ultima volta che lo ridico.

dem 1 : sei finito!ahahahahahaha….
kari e tk : NON DIREI PROPRIO
(kari si butta dal balconcino promozionale con i festoni e colpisce dem 1 con il digimedaglione)
dem 1 : aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaah!!che male!brucia!!!
tk : fatevi sotto!aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.....
(ZAC ZAC ZAC ZAC!)

..festoni?
Fatemi capire..si sono gettati da un balconcino interno facendo più o meno l'altalena con dei festoni.

QUESTI.

Quindi per farla breve in realtà dovevano cadere e rompersi qualche osso, ma nel racconto fanno una figura eroica a dir poco.

dem 1 : nooooooooooooooooooo,ho finito le energie!!.....aaaa…..
(dem 1 sparisce nell’aria e al suo posto appare un ragazzo)
dem 2 e 3 : NON FINISCE QUI!
(e scappano via volando per l’uscita)
kari : massimo,stai bene?
Io : ……………
Tk : massimo?
Io : …….!!....!!
Kari :……perché non dici nulla?
Io :….sto bene

Doveva sputare la roba che gli hanno ficcato in bocca mentre lo colpivano con le spade.
Che ci volete fare, gli è andato di traverso. Oltre ciò, nessuno guarda nemmeno di striscio il ragazzo che è apparso al posto del primo demone?

Kari e tk : meno male!!
Io : ……..
(quella sera)
kari : io esco!
Tai : va bene,kari
Io,guardando dalla finestra : esco anche io
Tai :anche tu?
Io :SI,PROBLEMI?
Tai :…….no,vai pure (ma ce l’ha con me?!)

L'hai chiamato portasfiga! Vedi di fartene una ragione ora!

(riprendo i poteri e salto per gli edifici,guardando kari dove va)
io :……sta andando alla casa di tk…..
(kari e tk si incontrano,stanno al balcone)
tk : kari….io….provo qualcosa verso di te
kari : tk…….
Tk : kari,ti amo
Kari :………..anche io
(scatta il bacio ed un ombra guarda i due innamorati)
io : kari………hai fatto la tua scelta

Adesso ucciderò il tuo amante e finalmente saremo insieme! AH AH AH AH!

scappo via
(la mattina dopo)
*toc toc*
tai : massimo,sono le 8,alzati,su
tai : massimo?massimo?
tai : ehiiii,MASSIMOOOOOOOOOOOOO!!
Tai : kari,massimo non risponde
Kari : avrà il sonno pesante…..
Tai : lo vado a svegliare meglio
(tai entra)
tai,uscendo di corsa : KARI,MASSIMO NON CE
kari : COSA?NON STAI SCHERZANDO?
Tai : NO!NELLA SUA STANZA NON CE PIU NULLA

OH MIO DIO!
Fatemi capire, la stanza è in questo stato:

NON C'E' PIU' NULLA

Massimo è scappato e si è portato via letto, mobili, tutto quello che c'era? Ma come CA..ha fatto? Ha assoldato una squadra di ladri? Sta vendendo la casa di Kari e schiavizzerà tutti? Ha mangiato i mobili per sfogarsi sulla rosicata di Kari&Tk?

Kari : COME?SE NE SCAPPATO?!PER QUALE MOTIVO?!
Kari :…..OH!....
Tai : che ce,kari?!
Kari : nulla!
Tai : chiamalo al telefonino,forse ti risponde
Kari : ok
Kari :……..massimo?sei tu?
Kari : …….SI PUO SAPERE CHE TI PRENDE?DOVE SEI?
Kari :…….cosa?ci hai….visti?.....tu…..io?!........
Kari :…………ha riattaccato
Tai : che cosa ha detto?
Kari :……..
Tai : che ha detto,kari?!!!!hai perso la parola?!!!
Kari :ha visto quello che ho fatto ieri
Tai : cosa?
Kari : ……non te lo posso dire
Tai :….basta che non sia nulla di grave
Tai : ti ha detto dov’era?
Kari : ha detto che ci sta guardando dal cielo

Ma che..è morto o sta andando su un aereo?

Tai :…allora è sui tetti!
Kari : si

SUI TETTI?
I tetti non sono il CIELO, Tai! E dillo che c'ero io a dire "Pssst...sono sui tetti!"

(un forte vento apre le finestre)

Ammazza che serrature da schifo.

tai : aaaaah!!che succede?
Kari : GUARDA LASSU!!
Tai : è…è enorme!!
Dem 1&2,uniti insieme : adesso siamo più forti che mai!ahahahah!!
Kari : oh no…
Tai : guarda!massimo!
Kari : no!MASSIMO!NON CE LA PUOI FARE!

Che sta succedendo? 
Ma che..dov'è questo demone? E' fuori dalla finestra o dentro? Massimo s'è buttato dal tetto per raggiungere il demone? Ma che..CHE STA SUCCEDENDO?!!

Tai : arriva tk!
(2 demoni entrano in casa di kari e tai)
kari : AAAAAAAAAAAAAH!!
Tai : kariiiiiiiiiii!!
(hanno rapito kari!)
tk,vedendo kari gridare : KARIIIIIIII
kari,quasi stritolata nelle mani dei demoni: aiutamiiiiii,tk!!!!mi stanno uc..cide..ndo!!
Tk : kariiiiiiiiiiii………..(ZZZZZZZZZZZIIIIIIIIIIIIIIINGGGGGG)
(tk si trasforma in angelnauta,un angelo dal corpo bianco e gli occhi celesti)

Ah perché la trasformazione fa un rumore ZING allungato in modo assurdo.
Perché m'immagino mentre faccio i rumori con la bocca ed i denti?

tk : lasciatela subito!(ZAC!)
demoni : aaaaaah…..
kari : aaaaaaaaaaah!!aiuto sto cadentooooooo…
(tk prende al volo kari e la appoggia su un tetto di un grattacielo)

Eh? Ma cosa...non li ha fermati presso la casa di Kari...ma...perché un grattacielo? Il TETTO poi, ammesso che non sia uno di quei grattacieli con il tetto appuntito dove lei non può stare affatto appoggiata? Ma l'ha fatto tutto in pochi secondi! E' IMPOSSIBILE!


Giusto per farvi un esempio.


tk : arrivo subito
kari : si……
io : TK,SBRIGATI,NON LI POSSO TRATTENERE PER MOLTO!
Tk : ARRIVO!
Dem 1&2 : ahahahah,credi di batterci?
Tk : prendi questo (ZAC)
Dem 1&2 : fa male…non quanto te lo faremo a te
(dem 1&2 lanciano una sfera di energia enorme)
io : AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAARGH
tk :aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa…
(tk ha perso ed è caduto dove è ora kari)

Tk urla in modo pure annoiato e PERDE? Ed io urlo come una specie di tizio al quale hanno messo il seme del male e urla in modo tale che sembra che gli hanno strappato i capelli a mano? 
Energia ENORME

io : oh…no….ho finito le energie…..AH!.....
dem 1&2 : PRESO!ORA VERRAI CON NOI!
Io : NO!!NOOOOO…
Un vortice si apre e dem1&2 spariscono,con me
Tk :…..massimo…ti libererò
Kari :….(se sapesse che massimo riversa il suo odio per colpa nostra…….)

Se solo sapesse che Massimo odia in modo spudorato TK perché nel cartone è canonico che si mettono insieme!
Ma in tutto questo Tai non è stato minimamente toccato..e i digimon NON SONO SPUNTATI MAI.
Non 
si
è
visto
un
solo
DIGIMON
In tutte le lotte e le situazioni varie ed eventuali. La serie si chiama DIGIMON per un motivo! Se non vedo un digimon entro la fine di questo racconto lo taglio qui.

(finisco in una specie di cella)
io : ahi!...
?? :è arrivato qualcun altro?
??: vediamo chi è…..
yolei : ah,massimo,chi si vede!

"Eh, ficchiamoci qualche altro personaggio a casaccio"

Io : eh?uh?.....dove mi trovo?
Ken : siamo in una cella,ci hanno catturati

"anche due va"

Io : dannazione…..
Ken,avvicinandosi : guarda che mi hanno fatto a me
Io :…..sei pieno di bruciature,ken!...cosa ti hanno fatto quei bastardi?!

"E ti hanno anche ferito in base ad una costellazione precisa! Mio dio, Ken!"

Ken : mi hanno torturato con le scosse elettriche
Darkninjamon :forza,tocca a te,onorevole massimo

UN DIGIMON FINALMENTE!!

Io : cosa?!
Darkninjamon: TI DOBBIAMO TORTURARE ANCHE TE

Ma li hanno pescati solo per torture e basta?
Ha un senso?
No.

Io : (devo trovare un modo di evadere da questa cella……un modo ci deve essere!...)
Fine del capitolo 3

E il terzo capitolo finisce qui.
Ed io sono decisamente...mi sento come se..

Stessi perdendo il controllo!

E chissà come sarà il finale. Voi che dite?
Vedremo Venerdì prossimo!

Buonanotte!

mercoledì 19 ottobre 2011

Orpo GDR: Old West (Parte 2)

E' il 19 ottobre! No, è il 20, perché sto postando questa cosa ad orari molto tardi come al solito. E' già il giorno dopo. Ma Blogger me lo da come Mercoledì per i suoi fusi orari stupidi. O forse sono io che sono stupido. Chi lo sa?

Ognuno può essere intelligente in una cosa ma stupido in un'altra. 
Almeno credo.

Dunque, eravamo rimasti ad Old West. Oh, il caro vecchio west. Quando arrivavano i messaggi ricordo che era sempre un piccolo saltello dal computer, perché il suono era un orrendo "DLEN DLEN" d'una campanella esageratamente alto. Oltre ciò, la vita nel vecchio west non era malaccio. Più che altro non avevo intenzione di fare il bastardo sceriffo (Perché diamine, non mi va di far valere la legge! Ho sparato un soldato in fondo!) o lo scarrazzante fuorilegge (Questo invece era spudoratamente cattivo ed il mio personaggio non era fatto per questo!) tutti gli altri lavori? Noiosi. Andiamo. Servire il banco al Saloon? Che noia. Fare il giornalista? Ma per chi mi avete preso, Frank West? 

Faaaaantastic!

No. Alla fin fine ero Copper: uno che non ha bisogno di lavorare per avere qualcosa da fare o ottenere denaro. Si fa entrambi le cose da sè. (Tant'è che il lavoro libero di "essere cittadino" era abbastanza per tenersi sia ricchi di denaro che di esperienza) Visto che una volta gli ho fatto tagliare la mano da un coltello con cui giocava e ho usato il suo rattoppatissimo vestito pieno di polvere e fuliggine per coprire la ferita (Igienissimo). Qualche volta assistevo alle lotte senza voler fare nulla. Solo una volta tentai di fare una cosa: fermare Killer.
Adesso vi spiego chi era..avete presente Donkey Kong?

HUHUHUUHUHU!

Lui era almeno tre volte più rincoglionito di lui. Era il panzone proprietario del Saloon.
Si vabbeh..scherzi a parte, una volta mi ritrovai al Saloon ed era una sera particolarmente infuocata, visto che un tizio sovrappeso prende a picchiare di santa ragione una delle ballerine che ha nella busta paga con tutto quello che ha nel locale. Giuro che la scena era apocalittica. Chi cercava di fermarlo veniva calciato fuori dal Saloon. Usava i suoi poteri di gestione per tirare gente fuori dal locale. La cosa era particolarmente comica, perché lui ruolava che tirava un pugno a chi lo fermava e poi lo calciava fuori con la gestione. Da morirci di risate. In quella scena ho visto tizie che saltavano dalle sedie ballerine e un becchino che urlava "Prendetegli le misure che adesso lo accoppo!" e dopo aver tirato il dado automatico per combattere sussurra a tutti "*mettere numeri qui*...sono un dio!" 
Quindi diciamocela chiara, nel Saloon quella sera la scena era questa:

Meno l'accuratezza storica.

E' stato circa dopo quel periodo che ho avuto un idea. Nel GDR erano stati battezzati da poco una nuova..razza.
La nuova razza erano i bambini.
Esattamente, la nuova razza erano dei frugoletti. E con la loro introduzione naturalmente venne inserita la scuola e il lavoro di maestre. Inoltre vedevo che avevano una certa libertà nel gioco, con meno e meno rischi. Sì, perché uno di loro si prese la briga di prendere a sassate il mio amico Clive (Che nel frattempo era entrato nei Pinkerton) e nonostante gli aveva rubato un bel po' di punti vita questo non venne punito in ogni modo. Inoltre le conseguenze per quasi qualunque cosa erano minimizzate, ma questo e tutto dire e vi racconterò il perché.
Vedendo questa nuova "razza" allora..chiesi di far diventare Copper bambino.
...
Perché mi state guardando così?  Non avete mai visto un adulto diventare un bambino nel giro di pochi mesi?

Al cinema naturalmente.

Quindi tutti dovevano dimenticarsi d'aver visto un Copper adulto. E dovevo avere un adulto che mi doveva accudire naturalmente.
Quell'adulto era Clive. Già, il mio amico divenne il mio ZIO. Rendetevi un po' conto che paradosso! E il soldato che avevo sparato? E gli altri che mi avevano visto? Che senso ha? Nonostante tutto, me la passarono, e le armi ed oggetti che avevo da adulto passarono direttamente a Clive. 
Così cominciai la mia nuova vita da bambino. E posso dire che la cosa andava piuttosto allegra e divertente rispetto a prima.
Almeno finché non conobbi Derek.
Ma questa è un'altra storia, da continuare per il prossimo Mercoledì. Pochi mesi di racconto sono stati solamente narrati finora..ma non fermeremo certo qui!

Buonanotte!