Ehi! Non mi piace quello che scrivi!

Questo blog può contenere testi a tema DI SATIRA o di semplice CRITICA COSTRUTTIVA CON DELLE PROVE PALPABILI. Tutti quelli che hanno in bocca "diffamazione" possono stare fuori alla porta. Grazie!

domenica 29 gennaio 2012

Io ed i Videogiochi: Captain Novolin

A tutti!
Mi scuso per non aver piazzato l'aggiornamento di Hell-O Fanfic per questa settimana su Facebook. Purtroppo potete ben immaginare che lo shock di vedere che purtroppo questa storia non è realmente finita è stato un gran brutto colpo. Per altri mesi a venire mi sentirete picchiare lo schermo più e più volte. Inoltre sono piuttosto malaticcio: ho raffreddore e mal di gola. Questo freddo non sta facendo bene al coniglietto. Voi cosa ne dite di farmi fare una vacanza?

Oh maledizione.

Va bene, suppongo che dovrò introdurvi ad un altro videogioco per concludere la settimana e dare il benvenuto ad un'altra in arrivo. Febbraio è alle porte, così come il carnevale. Avete già in mente cosa vedere per strada? Io no: qui al mio paese il carnevale è solo l'ennesimo halloween. Schiuma ovunque e uova gettate a destra e manca. Senza carrozzoni. E senza divertimento. SENSE IS SAD. Ma ricordo bene la promessa che vi ho fatto molto tempo fa, ovvero di parlare di videogiochi dedicati alla salute come finalmente finivo le visite dal dentista. Questa promessa la mantengo con qualche riserva, visto che mi pare che volevo parlare di giochi dedicati alla salute dentale e non generale. Ma vi assicuro che nemmeno in questo c'è da perdersi.
Già, perché non parlare di Captain Novolin?

Vi batterò, CIBO!!

Il nome dice tutto: questo gioco per Super Nintendo è dedicato ai diabetici. Sapete com'è, visto che ci sono  fumetti Marvel dedicati a chi fuma o si droga oppure crea corti animati che spiegano quanto sia brutto bullare la gente o falsificare floppy degli anni 80, tanto vale dedicare videogiochi dedicati a problemi di salute.
In questo caso trovai il gioco all'interno d'un enorme collezione attorno al 2005/2006. A vederlo non credevo che era stato prodotto davvero, ma invece è stato così. Il gioco era d'azione e trattava di liberare il sindaco che soffre di diabete anche lui da un invasione di strani alieni. Lo stesso Capitan Novolin soffre di DIABETE. Sì, avete capito bene. Questo supereroe è diabetico e l'unico suo superpotere è cercare di combatterlo come meglio può farlo.

Cercare d'evitarli come la peste e fallire miseramente.

Difatti tutto il gioco gira sul fattore d'evitare gli alieni che hanno forme di vari cibi zuccherini, come ciambelle, gelati o meredine. Toccarli equivaleva a far star male Novolin. In caso di troppi colpi, moriva. Tristemente il gioco era diviso in più livelli che erano Colazione, pranzo e cena. Eventualmente c'erano anche i livelli dedicati agli snack o il bonus livello bonus dove sceglievate il livello d'insulina da iniettare nel nostro corpo.
No, sto scherzando a tal proposito, ma buffamente parlando ogni operazione che trattava come tenere a bada il diabete veniva fatto vedere quasi accuratamente. Inoltre c'erano dei Quiz dedicati proprio ai vari problemi del diabete che facevano guadagnare punti ed eventualmente vite extra per un bella combo.
Ma vi ho già detto che durante i livelli alimentari (cioè tutti) dovete regolarvi nelle cose che mangiate?
SI! All'inizio d'ogni livello avrete un dottore che vi dirà e vi ricorderà esattamente cosa e quanto mangiare.

E sbavare davanti a voi guardandovi in modo ambiguo.

Bella roba di supereroe, ma insomma, tutti devono averne la possibilità d'esserlo. Vero ragazzi? Non è così? Ehi tu! Smettila di metterti le mutande in testa! Non è così che funziona!
Ad ogni modo se si mangiava troppo il vostro supereroe non solo perdeva una vita alla fine del livello, ma dovevate naturalmente ricominciarlo d'accapo. Ed è così che il diabete diventa un sifone di rabbia inconsulta. Alla fin fine se mangiavate troppo poco Novolin moriva di fame ed era la stessa questione. Qualche varietà la si poteva trovare nei livelli in cui si va su una barca (E stranamente quando mangiavate troppo o decisamente poco Novolin AFFONDAVA...suppongo che la sua barca muore con lui). La difficoltà di questo gioco non è nemmeno tanto bassa, ma tanto basta che dopo un paio di partite imparerete come affrontare tutto.

Ovvero fregandovene del tutto.

No, seriamente. Un modo per abbattere alcuni nemici è premere il tasto giù una volta che si è saltati. Ma questo è quasi impossibile da intuire visto che la cosa dovrebbe essere automatica. Dannati programmatori pigri.
E per questa volta ho finito! Passate mercoledì per le solite storie da GDR e tenetevi pronti...resterete SHOKKATI!
Buonanotte! E a voi un paio d'immagini stupide dal senzasenso:





venerdì 27 gennaio 2012

Hell-O Fanfic: Digiphobia (Capitolo 17 + Epilogo)

Ci siamo? Ci siamo davvero? Siamo al finale di Digiphobia? Sì! Ci sarà un motivo del perché ho scritto EPILOGO in cima a questo post! E' proprio perché è il finale e questo racconto sta finalmente per terminare. Dopo mesi di sofferenze, ora stiamo vedendo la luce alla fine di questo tunnel di disgrazie. Abbiamo visto tutti i gironi infernali di quest'orrenda Fanfic e per quel che possiamo capire, non ci rimane che fare una sola cosa.

Piangere di gioia.

Quindi andiamo avanti, gettiamoci contro questo capitolo che è convenientemente chiamato 17. Perché è il numero perfetto per il capitolo finale. Su, saltiamo dentro, e corriamo fino alla fine. Niente e nessuno ci fermerà. AVANTI!



Capitolo 17 : scontro finale

Il creatore : a voi la prima mossa!
Naturmon : doppio cannone floreale!
Hackmon : scompiglio digitale!
Io : saetta bianca!
giulia : dardo fatato!
Il creatore : davvero molto bravi…ora provate questo!





Un sorso gustoso di Pepsi!


Il creatore : pioggia di anime dannate!
(veniamo colpiti da progliettili oscuri )

Aglio andato a male? Ewwww!

naturmon : accidenti,è potentissimo…
il creatore : voi non sapete!tutti i digimon che erano miei servitori ed avete ucciso ora sono dentro di me;HO ASSORBITO LA LORO POTENZA!

Non ha molto senso. Anche se ne ha ammazzati un centinaio, non può averne assorbito la potenza perché altrimenti è come rovinare gli stessi piani. Se ne ha assorbito quando sono morti la quantità è naturalmente minima perché SONO MORTI.
La logica decisamente non è di casa.


Io : oh no,con tutti i digimon oscuri che abbiamo sconfitto…
Hackmon : non perdiamoci d’animo!
Hackmon : scompiglio digitale!
Naturmon : doppio cannone floreale!
Giulia : dardo fatato!
Io : saetta bianca!
Il creatore : ah ah ah ah!ci vuole ben piu potenza per farmi male!
Il creatore : fuoco nero!
(un enorme falò di fuoco ci viene incontro)
io,cadendo a terra: aaaaaaa…


Ci voleva proprio un bel calduccio...vero ragazzi? aaaaa =)




STA. ZITTO. MASSIMO.

giulia : è…troppo…potente!
Hackmon,cadendo a terra : acc….
Naturmon,mettendosi vicino ad hackmon : non ci rimane che una cosa…DNAfusione
Hackmon : non ci rimane che questo…
(un enorme luce si forma,hackmon e naturmon si stanno DNAdigievolvento)

esce un digimon,BIOMECHMON

biomechmon : a noi 2,CREATORE!

(biomechmon era molto grosso, ed era simile a machinedramon ma con la differenza che il muso era tutto dorato e a posto dei cannoni ci sono degli enormi petali di fiore)

Uuuh...fate l'amore ma non la guerra?

il creatore : non chiedo di meglio!
Biomechmon : petali mortali!
Il creatore : uuuuuuurgh!!!....questa è potenza
Pmamemon : gran fuoco pirotecnico!!!
Il creatore : ma cosa….
Antonio : serve una mano?!
io : Antonio accidenti dove eri finito?
Andrea : eravamo a farci una passeggiata,SA!c’erano le guardie fuori ed abbiamo dov…
Tk : erano degli ologrammi!
ESaberleomon :MA A ME HA FATTO MOOOLTO BENE

Stancandosi si diventa più potenti? Nonostante prima è successo il contrario? Ovvero che scaricando le proprie energie si torna allo stato inferiore?

Il creatore : oh no!
Tninjamon : GIU BOTTEEEEEEEEE…
Tninjamon : potenza del karatè!
Eleomon : GRIDO DISTRUTTORE!
Il creatore : BASTA COSI!

(tutto trema;il creatore lancia un onda che fa tornare tutti digimon rookie)
Antonio : EHI!!!CHE COSA SUCCEDE!
Il creatore : SE SONO IL CREATORE,ACCIDENTACCIO,POSSO ANCHE CONTROLLARE I DIGIMON,NON VI PARE?


Oh.

Quindi perché NON L'HAI FATTO PRIMA? Potevi finalmente mettere fine a tutto quando potevi e quando volevi (dalla prima serie in poi) semplicemente dicendo "Oh, fanculo, ora siete tutti di livello inferiore. Siete tutti in mio potere" ed invece no. Non l'hai mai fatto. Come mai? PERCHE'? 

Perché questo è quello che è il creatore.

E' un vecchietto con qualche problema a cui è meglio non intervenire.

Il creatore : ed adesso tocca a i padroni!
(il creatore infligge molti danni a tutti ; tk viene scaraventato continuamente a terra mentre kari viene messa a testa in giu sott’acqua,davis non puo muoversi perché è paralizzato;tutti gli altri sono fermi inermi,solo a guardare kari che soffoca sott’acqua)
tk : KARIIIIIIIIIII!!!!
il creatore : ZITTO!FAMMI GODERE QUESTO SPETTACOLO,CHE HO MESSO UNA TELECAMERA PER GUARDARE SOFFOCARE QUESTA STUPIDA MOCCIOSA

Oh ma sul serio?!

Voglio dire, Digiphobia sta tentando il TUTTO PER TUTTO!

Ma che, ha delle telecamere ... hm, dove? Cosa c'è in questo posto esattamente...? Ok, supponiamo che c'è un cesso e c'ha ficcato Kari di testa, che c'è una telecamera SOTTO per qualche motivo perché questo vecchietto ha qualche altro disturbo del quale non siamo a conoscenza. 
Notare come il resto non viene nemmeno descritto. Diciamo che sono paralizzati anche loro.

(la sua pazzia e crudeltà è oltre i limiti di ogni altra cosa…)
il creatore : appena la fiamma della vita di kari si spegnerà,io le succhierò l’anima e l’essenza del suo cuore!finalmente diventerò piu potente di ogni altro essere e potrò governare con giustizia tutta la galassia!

Oh co sta fissa di succhiare cose!

Io,stranamente riuscendo a muovere bocca : E TU QUESTA LA CHIAMI GIUSTIZIA?UCCIDERE DELLE PERSONE,CERCARE DI UCCIDERE TUTTI NOI E FAR ANNEGARE UNA RAGAZZA INDIFESA,TI PARE GIUSTIZIA?
Il creatore : NON TI INTROMETTERE!
(kari è ormai allo stremo,si muove a piu non posso,facendo notare a tutti che ha finito la sua riserva d’aria)

"Ragazzi? Glub blub! Il regista mi ha dato solo una bombolina che dura qualche minuto! blurb blurb!"

io : LA GIUSTIZIA è BEN ALTRO,CARO CREATORE
il creatore : FINISCILA!SUBITO!
io : tu la devi finire!una volta che tu sarai tornato normale,ti pentirai amaramente di aver ucciso cosi freddamente dei ragazzi,che hanno ancora una vita intera davanti a loro!
Il creatore : CRIBBIO!FINISCILA!FINISCILAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!

Eh cribbio, ma la vogliamo smettere!

(tk,non potendo parlare,piange a dirotto,vedendo kari che sembra ormai condannata ad una morte orribile,la stessa cosa succede a davis e a tai,che vogliono un bene immenso per kari)

Ma perché parla solo Massimo a proposito? Se può lui perché non gli altri dico io?

io : guardali,cosi sarà il tuo popolo che avrai ; triste!perché sapranno come è nato il loro mondo!con la morte!!!
Il creatore : NE HO ABBASTANZA
(tira fuori kari,che stava per morire annegata)
kari : EEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEH!!ARIA!ARIAaaaaaaaa….aaaah…
(sviene)

"Non avete idea delle cose che ho visto lì sotto! *Sviene* "

tk : KARI!
Il creatore : vi do una possibilità
Io : ……..
Il creatore,estraendo la spada : FORZA MASSIMO,FAMMI VEDERE COME TI SEI FORMATO!
Io,estraendo la spada: bene!fatti sotto!

Questa è la possibilità?
Siamo fottuti!

(il creatore da un salto con la spada,ma io paro il colpo e contrattacco,ma anche lui lo para)
Il creatore : bene bene bene…ti sei fatto difensivo e offensivo
(fa uno slancio in avanti ma io ne faccio uno indietro,per bilanciare le distanze;il creatore fa una mossa da su a giu ma io mi muovo di lato e lo evito,facendo allo stesso tempo una mossa da destra a sinistra,ma lui si abbassa)
il creatore : ti sei fatto anche veloce!ah!
io : (ma,cosa crede di fare con l’adulazione?)

Non lo vuoi sapere Massimo.
Non lo vuoi sapere.

(fa una mossa da giu a su e poi una giravolta veloce,riesco a malapena a pararla ma cado a terra)
il creatore : AHAHAHAHAHA!cosa vedo qui?un mocciosetto che cade a terra tutto pasciutello!

Nel frattempo gli altri pasciutelli si sentirono offesi.

Io,cercandomi di rialzarmi : adesso…unhg…ti faccio…argh!ma perché non riesco ad rialzarmi?!
Il creatore : semplice,la mia forza mentale te lo impedisce!mi sono divertito a combattere con te,ma adesso devo dirti addio!

Ma quanti cacchio di poteri presi da altre robe c'ha? Adesso sta usando il potere della forza.

Il creatore : povero illuso,credevi di battermi!nemmeno hai resistito 10 minuti!AHAHAHAHAAHAHAA!
Il creatore,mettendo la spada a mo di coltellaccio : ADDIO,MASSIMO!
Giulia : MASSIMOOOOOOOOOOOOOO!!!NOOOO!!!
( i digimedaglioni si illuminano,ed io mi trasformo in un angelnauta completo)
il creatore : NO!TUTTO MA NON QUESTO!

No! Non ho installato il sistema V.A.C. della valve! Tutti quelli che barano possono fare quel che vogliono! AAAAAAAAH

Io : è arrivata la tua ora…preparati per questo momento…..
Il creatore : no…non….l’amore….non…il mio…punto debole!

E' diventato un film della Disney così di botto?

(ora che la mia spada e la mia corporatura è pari a quella del creatore,robusta e possente,posso combatterlo a man forte,ma non la sguaino la spada…scelgo la via piu pura esistente,nonché la punizione piu adatta al creatore; la purificazione!)

Robusta e possente.
Robusta e possente. Di nuovo. E' un vecchio. Certo che c'è chi ha un età avanzata ed ancora certe braccia ma..questo è davvero troppo! E NON SGUAINA LA SPADA EH! 

io : CREATORE!PURIFICA LA TUA ANIMA DANNATA,CHE è INPAZZITA PER LA MORTE DI TUA MOGLIE PROPRIO PERCHE UN DIGIMON L’HA DIVORATA!

ALT.
Fermati tu.
QUANDO E' SUCCESSO? Cos'è questa cosa uscita all'improvviso? La moglie divorata da un digimon? Ma...ma...NON E' STATO MAI DETTO!
Il creatore : NO!NOOOOOO!!!NOOOOOOOOAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA….
(una fortissima luce si scaglia,tutti i diginauti e i digimon vengono catapultati fuori ma io rimango dentro)

Massimo brutto pezzo di AAAAAAAAAAAAAA

il creatore si trasforma in qualcosa di orribile,completamente rappezzato di facce che piangono a dirotto
il creatore diablo: TU SOFFRIRAI CON ME!

Eh caspita, ora è diventato lucifero.

Io,mettendomi in ginocchio : no….la fortezza sta cadendo ed io morirò…
Il creatore diablo : AHAAHAHAAHAAHAAHAAAAA!COSI SUCCHIERO LA TUA ANIMA

EEBBASTA co sto succhiare!
E poi perché via tutti gli altri e non lui? Ma sono atterrati o son morti?

Io : LURIDO VERME!MI TIENI BLOCCATO QUI!
Il creatore diablo,estraendo la spada: BENE,VOGLIAMO FINIRE IL COMBATTIMENTO?
Io : il mio ultimo combattimento!che piacere!
Il creatore diablo : BENE,EN GUARDE!

(migliaia di colpi a velocità pari a quella della luce vanno qua e la,senza fine;scintille delle armi e lacrime dei miei occhi…le fiamme che mi stanno ormai divorando,il caldo sempre piu intenso e soffocante!vedevo l’inferno intero davanti a me;il creatore diavolo (diablo),e la sua reggia dannata da tutti quanti,che sta cadendo con me dentro!)
Giulia,piangendo a dirotto: MASSIMO!MASSIMOOOOOOOO!!!NOOOOOO!!
Tk : ci ha salvati…ha usato tutta la sua energia per portare qui tutti noi e lui adesso è rimasto dentro….

SIETE STATI SCARAVENTATI VIA. Non vi ha salvati!

Giulia : VI PREGO!CI DEVE ESSERE UN MODO!
Kari,piangendo anche lei : mi dispiace giulia,ma non ce niente da fare,stavolta nessuno salverà….
Elecmon : massimo…no…ce la farà ed un modo ci deve essere,lo sento!
Antonio,lasciando lacrime ovunque: poche persone hanno avuto piena fiducia in lui…ed adesso…
Andrea : ECCO COSA DOBBIAMO FARE!LA FIDUCIA!
Antonio : eh?....
Michelino : i nostri digimedaglioni,Antonio!sono i digimedaglioni della squadra!
Antonio : SI!FORZA FIDUCIA IN SE STESSI E LIBERTà!!!!!
Michelino : SFRUTTIAMO IL LORO POTERE!
Andrea : ma…cosi…non ci faremo del male?

In che senso scusa? Al massimo non funzionerà affatto.

Tk : se i vostri sentimenti per massimo sono sinceri,non vi succederà nulla
Giulia : mi unisco a voi!
Antonio,Michelino,andrea e giulia : forza!fiducia in se stessi!LIBERTà!

E visto che questi amici non li vedo da 10 anni e più...
Spariscono tutti e EVVIVA E' FINITA 
Invece no.

(nella fortezza)
io : cosa..cosa è questa forza che sento scorrere in me stesso?mi sento come nuovo!
Il creatore diablo : ed ora prend…..
Io,con una mossa di mano : cosa,prendo,IO?
Il creatore diablo : cosa?c…
(gli strappo la spada di mano e la faccio in briciole)
il creatore diablo : COSA?COME HAI FATTO?

Una spada enorme da fare a briciole? Ma quanto tempo c'ha messo? E non s'è fatto nemmeno male! Se ci faceva degli origami era meglio!
Ehi, creatore..guarda, un cigno fatto con la tua spada!

UUUU ancora ancora!

(la fortezza cade sulla dura terra di digiworld;una enorme esplosione,fiamme dappertutto e poi il silenzio,solo lo scoppiettio delle fiamme fa rompere questo preoccupante quanto amaro silenzio)
giulia, con le mani in preghiera : forza massimo,dimmi che sei vivo…

Come possono essere VIVI? C'è stata un ENORME ESPLOSIONE. Voi nemmeno siete vivi per rigor di logica e nemmeno Massimo e quell'altro vecchio rincoglionito lo è. 
Ma siccome la logica non esiste in questo racconto..

(qualcuno esce dalle fiamme…è il creatore diablo)

il creatore diablo : GUARDATE COME IL VOSTRO AMICO è PERITO TRA LE FIAMME!AHAHAHA!AH….(ZAC!)
io : eh no…quando mi stanco,mi stanco di giocare,caro creatore
il creatore diablo : ma..cosa..oh…

La frase non ha tanto effetto, massimo.
Non sei Badass.
(il creatore è finalmente morto una volta per tutte,tutta la fortezza con le relative fiamme scompare,compreso lui…il castello di miotismon diventa candidissimo e i digimon diventano tutti buoni,nonché liberi,LIBERI DALLA TIRANNIA!)

COSA HAI FATTO MASSIMO!!!

giulia,arrivandomi in braccia : MASSIMO!OH,MASSIMO!CE L’HAI FATTA!

E hai creato MLP.
Complimenti.

Io,sorridendo: ehi,calma giulia,sono stanco,adesso…

Tutti quanti mi accogliono con felicità,gli amici che mi hanno dato tanta fiducia e mi hanno fatto sopravvivere;ecco l’amicizia

3 mesi dopo..

io: giuliaaaa
giulia : massimo!come stai?
Io : ho una brutta notizia
Giulia : cosa?
Io : i miei genitori partono per la Francia,e vogliono che io venga con loro;in Francia imparerò il mio mestiere preferito,e poi ci sono tante altre novità li….
Giulia : ma…massimo…io non posso seguirti

Ma da quando Giulia vive anche lei dove vive Massimo?
Booh?

Io : lo so,e ho la possibilità di non accettare e restare a casa
Giulia : allora,resti?
Io : non lo so…e non è finita qui…wizardmon mi ha chiamato,dicono che serve per forza un guardiano a digiworld,ma questa proposta è assurda
Giulia : per favore,massimo,resta!

Io : (cosa faccio adesso?)

SCELTA MULTIPLA :

scelta 1 : me ne vado in Francia,imparerò di tutto e avrò tanto da fare,cosa che ho sempre sognato : UN'ALTRA STORIA : la Francia maledetta

scelta 2 : rimango nel mio paese,con la mia giulia,soli e senza scocciature : vedi epilogo

scelta 3 : vado a fare il guardiano a digiworld a tempo indeterminato : UN'ALTRA STORIA : l’attacco dei traditori


fine del capitolo 17

COME? NON E' FINITA?

NON. E'. FINITA?
Non lo è! Ci sono dei seguiti! Questo stupido orrendo racconto ha dei seguiti! Non ci posso credere! Questo incubo è...interminabile!

Ma poi perché nella seconda scelta sembra che ammazza tutti quelli che ci sono sul paese?
E Perché serve un guardiano se E' TUTTO IN TEMPO DI PACE ORA?
Andiamo all'epilogo va....


Epilogo :
finalmente ho scritto le mie memorie,posso finalmente ritirarmi dalla vita di soldato digitale ed fare una vita normale come tutti gli abitanti di questo mondo

Soldato? Soldato di...QUANDO E' SUCCESSO?

(suona un allarme)

l’allarme : ATTENZIONE,INTRUSIONE DI UN MOSTRO DIGIMON DI DIMENSIONI GROSSE! POTENZIALITA : DIMENSIONALI

Non di dimensioni enormi?

io : cosa?!che succede?!
Elecmon : massimo!qualche digimon non si sa chi sta attraversando il portale!è enorme!

Ah, ecco.

Io : che sia enorme o no,dobbiamo combattere lo stesso!
Elecmon : SI!FACCIAMOLO PER IL MONDO DIGITALE!
Io :…..dimentichi il nostro
Elecmon : ehm…ah si
Io : andiamo!
Giulia : amore,stai attento
Alberto : papà!combatti forte!
Michelle : si papà!fallo per tutti noi!
Io : non ti preoccupare,giulia,staro attento e voi,bambini miei,tornate a giocare
(armo il fucile e prendo la spada)

Bimbi non preoccupatevi per quel bestione che ricorda Godzilla, non succede niente. Giocate pure eh!

(esco fuori ; il digimon è VERAMENTE enorme)
io : gulp!
Elecmon : che facciamo?!non possiamo combatterlo direttamente!
(sul tetto di un edificio)
??? : presto,non abbiamo molto tempo
????: aziono il gigacannone?
??? : si!prendi la mira (clank)tieni premuto il grilletto (dridriiiiiiiiIIIIII)ORA!(SDRRRRAAAMMMM!!!!)
io : cosa….qualcuno ha sparato dai tetti e ha ucciso il mega-digimon!
Io,guardando sui tetti : chi sono quelli?!
???: oh,no,ci ha visti!
???? : presto,aziona la porta temporale!
??? : SI!
(i 2 spariscono in un vortice)
io : chi potevano mai essere…..
(il vortice bloccato finalmente si chiude : ECCO LA CAUSA!si stava caricando per lanciare questo enorme digimon!)

Alla strenua di qualcuno che deve scaricare qualcosa di particolarmente grosso.
Coff coff.

io : chissà chi erano,su quel tetto…
giulia : massimo?che cosa è successo?

Io : nulla,giulia, è tornato tutto normale
Giulia,abbracciandomi : meno male!
Alberto,a groppa di elecmon : papà papà posso prendere una coda per ricordo?
Elecmon : aaaaahioooo…piano
Io : no,Alberto!vedi,figliolo,le code servono ai digimon;te ne regalo una di cioccolata se non prendi questa,ok?
Alberto : siiiii
Michelle :ne voglio una anche io!!!anche io anche io e ANCHE IO!

Una coda di cioccolato? WHAT THE HELL?

Io : ehi calmatevi,dopo pranzo ve ne procuro
(vado alla cucina)
giulia : caro,ti vedo cosi pensieroso,cosa pensi?
Io : niente di importante…
Giulia : a 30 anni,tutto quello che si pensa è importante,dovresti saperlo!
Io : si,sto pensando a qualche aggiustatina alle mie memorie…
Giulia :ah!che bei tempi…
Io : si,quella musica della scuola…ricordi?
Giulia : si,mettiamola!

(ricordi…ricordi del passato…il tempo,ancora rimasto un mistero per l’uomo…abbiamo passato tanti momenti,tristi,normali e felici….come il primo amore,ad esempio,quello non te lo puoi mai scordare)

giulia : balli ancora molto bene
io : e tu balli divinamente….
Giulia : adulatore!hihihi
Io : no,dico veramente…divina come i tuoi splenditi occhi che il cielo ha benedetti;e il tuo viso,cosi angelico che ricorda l’acqua,pulita e cristallina
Giulia,arrossendo: hihihi…massimo!

Sei un poeta scadente massimo, fai proprio ridere! HIHIIHIIHIH

Io : e cosa dissi,in quel momento?ah,si…
Io : giulia,mi vuoi sposare?
Giulia : te lo ricordi come ieri,eppure sono passati ben 10 anni…

Caspita, precoci.

Io : (e se avrei preso altre strade,cosa sarebbe successo?...)
Giulia : dai,non fare il pensieroso e riprendi il passo!
Io : si,amore…
Io : (questa vita,è il piu grande tesoro che si puo tenere…una moglie bellissima,2 figli molto carini (E capricciosissimi..)….ma che sarebbe successo comunque avessi preso un'altra strada?giulia adesso non sarebbe qui con me,probabilmente…non avrei dei figli,forse…ma chi puo mai dirlo o saperlo?)

Purtroppo dovremo saperlo per forza.
Sigh...
Nel frattempo, Buonanotte e a Domenica!

mercoledì 25 gennaio 2012

Orpo GDR: Berlino (Parte 4)

Tira vento e fa freddo. Tira vento e fa. freddo. E nonostante tutto sono qui. Qui con voi, qui a scrivere un altro blog post del mercoledì (scorso). Come mai? Perché come sempre mi piace parlare delle cose che ho adorato o di cui ho fatto esperienza. Anche se c'è da dire di tutto a parte che sia internet che l'Italia sembra stia andando parecchio a pezzi. Insomma, c'è chi dice che Facebook avrà il Timeline obbligatorio e c'è chi dire che Google userà il tracking per "Migliorare la qualità del servizio" (Spiandoti in tutte le tue abitudini quotidiane).
HORRAY FOR PRIVACY!


E non dimentichiamo le scatole nere in cambio di sconti sulle assicurazioni.

Dunque è tempo di tornare ai tempi di Berlino. Come già vi è stato raccontato ci stavamo avviando in tempi bui, dove tutti erano pronti a puntare il dito contro di noi nel lato della gestione. Due delle persone del comando se la fuggono alla chetichella prima che la cosa finisca tutto a puffettate per prendere praticamente e quasi immediatamente posto come capi delle organizzazioni nel quale s'erano ficcati. Un bel cambio di carriera in effetti. Ma tornando alla nostra corporazione: era rimasto solo il generale effettivo, cioè quello in testa a tutto, con una presenza a volte parecchio risicata. Ma le nostre speranze vennero alimentate nuovamente da una battaglia che ha visto le mie armi esplodere tutte come fossero di carta velina. Dopodiché il nostro generale ci promette la sua piena presenza ed esperienza all'interno del gioco. Finalmente, le cose sembravano prendere uno spunto differente.
Ma poi un giorno il nostro Generale finisce sotto un treno alla stazione, diventando un mosaico sui binari.

Al generale non piacquero più i treni.

Per farla breve era venuto lì per dare un occhiata e preparare il prossimo attacco, giocandoselo, ma immediatamente accade l'irreparabile: un ispettore di polizia vuole vedere i suoi documenti. Ecco a voi un altro problema che avevamo lì sotto: non avevamo documenti berlinesi, perciò se ce li chiedevano eravamo sistematicamente fregati. In un era moderna com'era settato il gioco non era possibile falsificarli? Certo, ma bisognava avere qualcuno in appoggio all'interno. E al momento (Eh, lasciate che c'arrivi) non ne avevamo.
Dunque il generale fa per buttarsi sui binari, il master dice che si fa male alle gambe (Caspita, per essere un uomo militare doveva pesare un buon quintale di ciccia, tra Mcdonalds e latte) e lui tenta di aggrapparsi sotto il treno. Manco fossero treni del Far West.
Ora diciamocela chiara, anche noi abbiamo fatto i nostri sbagli. Abbiamo avuto gente che voleva sfondare i portoni di Berlino Est con un Alfa 156, cosa impossibile, ed abbiamo avuto gente che voleva solo cercare di farsi patti amorosi all'interno del nostro esercito. Non sto scherzando affatto, visto che questa cosa causò un richiamo all'ordine da parte dei fu allora superiori. Quindi nessuno è perfetto. Ma AGGRAPPARSI SOTTO DEI TRENI DOVE E' OVVIO CHE NON SI PUO' FARE....

Un grosso facepalm per tutta l'america di quell'universo alternativo.

Al nostro Generale venne voglia di abbandonare il GDR, ma poi desistette. Nel frattempo noi eravamo senza il nostro comando primario e non ci rimase che regolarci da soli. Cosa che fortunatamente abbiamo fatto in modo abbastanza egregio. 
Quando finalmente il nostro Generale tornò da noi vivo (Non chiedeteci come ha fatto, visto che anche la corporazione che poteva farlo non poteva che guardarci storto, ma sarà stato un sintomo di pietà la loro) venne su una decisione. Appuntare un altro generale e lasciare il posto ed il destino della corporazione a lui.
Dopo qualche giorno, al mio "Buongiorno" viene messo su anche un altro messaggio nel gioco di ruolo. Mi viene detto di andare a guardarlo. E va bene, andiamo a guardare il messaggio.
Entro nel GDR e noto una cosa. Il mio simbolo è quello del capo della corporazione. E quando apro il messaggio c'è un bel messaggino di congratulazioni perché sono diventato Generale della U.S Army di stanza a Berlino. 
Ecco la mia reazione:   


Guardate come faccio i salti di gioia.

Mi era stata appena rifilata la posizione di comando d'una corporazione disattata, di cui i nemici non si riescono nemmeno a contare, con una brutta reputazione e soprattutto parecchio in difficoltà. Se quello non fu un gesto disperato da parte del nostro ex-generale, non saprei come altro definirlo. Da una parte c'era una scalata fatta rapidamente, dall'altra che la posizione era in una corporazione disastrosa. Alla fine mi misi lì con il messaggio in mano, nemmeno ho fatto la ruolata "d'incoronazione". Mi son messo lì a fissare lo schermo con un espressione come la prima foto. Il mio unico pensiero in testa che più volte faceva eco a vuoto...

E ADESSO?

Ovvio che non sapevo cosa fare prima. Gli uomini presenti presso di noi non si facevano vedere da tempo se non un paio dei "più fidati" che avevamo su Msn e quindi di tanto in tanto li tiravamo giù. Adesso era tutto in mano mia e devo dire che la gestione mi accolse a thè e pasticcini. Ma non cascai nelle loro moine, non facevo nè avrei fatto parte di quel che purtroppo si stava formando. Nel frattempo cominciai ad orchestrare con tutta la dovuta calma una riveduta all'equipaggiamento dell'intero esercito.
Ed ecco a voi un conflitto da guerra fredda all'interno di Berlino. Esattamente. Vedendoci, l'esercito avversario iniziò a comprare armi migliori delle nostre. E noi di conseguenza facevamo lo stesso. E loro a ruota facevano la stessa cosa. Alla fin fine arriviamo ad un punto di rottura che era il colmo: vengono ordinate da parte dei nostri avversari armi che giù nel 2007 erano ancora prototipi. PROTOTIPI, non ancora messi in commercio o in servizio. E mentre noi dovevamo auto-tassarci per pagare le nostre robe, di cui alla fine prosciughiamo i nostri fondi, loro non pagavano attualmente NULLA. Lo venni a sapere all'ultimo: loro non pagavano niente, ma "pagava lo stato".

Le gioie delle prese per i fondelli!

Mi scusi caro signore, ma noi siamo l'esercito americano. Cosa significa? Che facciamo parte come forza militare d'uno STATO. Quindi, come tale, anche noi prendiamo i nostri FONDI. Invece per noi non valeva questa regola. Dovevamo prendere ognuno di noi per lo stipendio e tassarci in modo di pagare i nostri nuovi gioielli. Su questo io rimasi espressivamente zitto. Già c'era parecchia tensione, tensione che arrivò ad esplodere quando d'un tratto i mercanti alzarono i prezzi in un modo così incredibile che ad un punto cominciarono a litigare un mio soldato e chi stava consegnando la roba su MSN perché non era un prezzo ragionevole. Io, consapevole della cosa, dissi "State zitti, ecco il denaro, e andate a quel paese". 
Zero marchi in tasca.
Ma una soddisfazione di aver guadagnato un silenzio all'interno di quel GDR. C'è da dire che nel 2007 già eravamo pieni di Drama e persone che s'appiccicavano per la minima irregolarità, cosa che veniva immediatamente zittita con un post cancellato. Mai consigliabile come gesto.
Quindi alla fine vinsero i nostri nemici usando armi sperimentali, che nelle loro mani erano complete e naturalmente esenti da qualunque difetto. La stessa cosa accadde quando iniziammo ad arruolare gente su gente per noi all'interno del GDR. SI, MANCO FOSSE UN MERCATO DI SCHIAVI.

COMECOMECOMECOMECOMECOME?!

Praticamente portavamo nel GDR degli amici che dopo i 15 giorni obbligatori li arruolavamo. I nostri avversari facevano il lavoro in modo differente: facevano entrare gente e la portavano immediatamente all'interno della corporazione. Meglio terminare le cose il più in fretta possibile, insomma. E con al fianco l'admin non poteva che andare tutto nel meglio. Quella volta protestiamo perché non eravamo così idioti. Li tenevamo d'occhio e spesso abbiamo notato come tutto andava a finire in questo modo.
La risposta semplice ed esemplare fu di restare zitti, con l'admin che venne a postare un messaggio personale dritto nella nostra bacheca di corporazione, accedendovi come generale US Army (Non gli bastava un grado più basso). La nostra privacy nei piani venne meno e l'ennesima battaglia di drammi iniziò a scoppiare. Abbiamo così spostato i piani di battaglia nel forum in una sezione chiusa visto che i nostri avversari potevano benissimo vedere cosa avevamo in pentola.
La mia risposta personale? Prima m'arrabbiai, poi dissi "Ok avete ragione voi" e quindi aspettai.
La vendetta va servita fredda e fortunatamente il destino vuole affidarmi il modo di farlo. L'Admin nostro avversario di armate va in vacanza per l'estate. Subito chiedo a tutti di muoversi e di chiamare un master con la meno antipatia possibile per noi. Fortuna vuole che c'era un master nuovo e quindi senza precedenti incazzature verso di noi.
Conquistiamo prima il molo di berlino e poi metà della zona urbana, in giocate che ricorderò per sempre perché erano assolutamente SUPER.

Tanto da cantarlo ad alta voce.

Finalmente potevamo riscattarci. Finalmente potevamo dire a Berlino "Andate tutti a quel paese! Ora vi conquisteremo!" finalmente potevamo urlare che possiamo giocare. Che possiamo giocare senza il quarto d'ora, che possiamo pagare la roba con dei fondi differenti, che possiamo dimostrare che senza adulterazioni  da parte d'altra gente o di favoritismi sappiamo fare il nostro cacchio di gioco e creare piani assolutamente diabolici. Voglio vedere voi ad arrivare a sorpassare i bordi di controllo via mare sullo stile di Solid Snake, disabilitare le vedette e smontare il resto delle truppe ed iniziare tutto da lì come una gigantesca macchia d'olio con il supporto dei cecchini via aria, della nostra arguzia e non di tante armi sofisticate ed equipaggiamento.
Poi torna l'admin dalle vacanze e in nemmeno una settimana si riprende tutta la zona come se abbiamo preso il giocattolo ad un bimbo.
Viva la nostra arguzia! Vero ragazzi? Abbiamo dimostrato che possiamo farcela vero?

Accidenti, suppongo che i master sono tornati al lavoro!

Ma per quanto la storia sia decisamente prendendo una brutta piega, vi avviso che non siamo ancora alla fine. Il finale di questa sporca storia la vedremo mercoledì prossimo, con tutti i possibili dettagli ed implicazioni. Nel frattempo, aspettiamo Venerdì per vedere il finale di Digiphobia, ok?

BUONANOTTE!

domenica 22 gennaio 2012

Io ed i Videogiochi: Crime Fighter

Wow, che giornata! Oggi stranamente ho fatto un sacco di cose, di cui molte penso che potete immaginarle. Ho fatto un episodio del Senseless mind, un episodio dell'U.G.O. e sto riguardando un po' il blog per fare più ordine. Più che altro sto mettendo delle pagine aggiuntive per sopperire alla grande confusione che è presente nel sito. Dunque avviamoci al post della Domenica. Parliamo di videogiochi! Questa volta vi parlo d'un gioco dove potete rapire bambini e venderli, essere dei fuorilegge, rubare auto e altre robe in case d'altri, rapinare banche e fare lo strozzino. Cosa vi viene in mente?

Acqua, acqua!

Decisamente acqua. Quello di cui vi sto parlando è Crime Fighter. Posso già sentire le vostre voci "Oooh Sense, ancora un gioco dell'anteguerra?!" Sì...e no. Crime Fighter è stato rilasciato sì molti anni fa, ma non ci giocai allora. Lo trovai a casa d'un amico di mio padre, ma lo provai per tipo 10 minuti prima di scocciarmi. Era in tedesco. Anni dopo è stata rilasciata una versione Per Windows, perfettamente funzionante anche su XP e rotti. Tornai a trovarlo infatti circa un anno fa, stavolta localizzato in inglese. Un bel passo in avanti. 
Ma cos'è questo gioco? E' una specie di lontano, vecchio parente di GTA. Forse il suo nonno. Non proprio il papà: mi pare che giochi più vecchi in cui fate le stesse cose ci sono stati. Però attualmente CF era tutto questo: Una bella vista dall'alto e partite per turni fino a quattro giocatori. Esatto. Una grandissima tabella con il quale viaggiare che funzionava come il gioco dell'oca.O Risiko.

Con la differenza che potevi scegliere d'andare ovunque.

l'obiettivo del gioco: essere quello che ha più denaro alla fine del gioco, fra gli avversari in competizione. Ci sono molti modi per guadagnare soldi, anche se gli inizi sono duri per tutti. Attualmente, iniziate al centro della cittatina, a piedi, e con poco liquido in tasca. Potete muovervi per un certo numero di quadratini e a piedi è piuttosto limitato. Ad ogni modo, tornando ai metodi per guadagnare qualcosa...potete rapire bambini e venderli oppure chiedere un riscatto, rapinare gente oppure rubare auto, ma dovete considerare che all'inizio avete solo le vostre mani per lottare. Comprare armi è possibile ma dovete considerare il denaro che avete in tasca e le vostre statistiche. Le statistiche sono molto basiliari e possono venire aumentate all'esasperazione, ma rendono possibili l'uso di altre armi o di resistere maggiormente ai danni. Cosa succede quando dovete entrare in lotta? Iniziate una battaglia a turni. Come i Final Fantasy.

Tu no rubare nostra auto, noi spaccare tua testa!

Le battaglie sono piuttosto semplici, e spesso si baseranno sulla distanza e la potenza delle vostre armi. Se sono principalmente fisiche quel che potete fare è solo avvicinarvi, turno per turno, al vostro avversario. Una volta che sarete abbastanza vicini potete iniziare a mollar giù botte.
Se avete invece delle armi possono essere più potenti e con una gittata maggiore. Le pistole hanno quella più piccola mentre i mitra pesanti quella più lunga. E costano un bordello. Se una battaglia o una rapina vi va male dovete cominciare a scappare dalla polizia. In questo tipo di stage invece dovete muovervi velocemente  per un livello, come pacman con i fantasmi in un labirinto. Se venite acchiappati finite in galera per qualche turno oltre a perdere qualcos'altro. 

Ad esempio, il sapone, che non dovete mai far cadere.

Il gioco ha comunque parecchie uscite spiritose, come un papà armato di fucile da caccia se cercate di rapire il suo figlioletto al parco giochi oppure nomi stupidi per le bande mafiose avversarie all'interno del gioco. O addirittura di famose: avete in mente di rubare l'auto personale di Al Capone? In questo gioco potete se ne avete voglia. Fate caso che se venite beccati dovete vedervi con un intera squadra. In questo gioco potete arruolare gente di vario tipo, che vanno dal tipico scemo che sa farsi strada solo con la forza (non sa usare manco un fucile) all'assassino con esperienza (Con tanto di mitra che viene con l'acquisto). 
Oh, ma rubate l'auto a tutti quelli che volete tranne che a Rambo. Sì, e non appare per un SEMPLICE NOME. Rambo appare in questo gioco se gli rompete abbastanza le uova nel paniere oppure se gli rubate l'auto (Spesso molto costosa, a me è capitata la Mclaren F1 che è la più utile per ricoprire più spazio). Rambo porta con sè un M60. E una grande quantità di punti vita. Guai a voi se lo affrontate impreparati. 

E' così da quando gli hanno preso l'elicottero. Non ha più pietà in serbo per i ladri.

Se invece decidete di rubare in vari posti vi ritroverete a giocare ad una specie di scopiazzatura di Sokoban. Dovete fare in modo di portare quanta più roba potete spostando via la roba inutile e mettendo nel vostro raccolto la roba che vale parecchio. Se lo fate entro il tempo limite raggranellate un bel bottino. Ma non potete prendere più soldi di così se non con una forte rapina ad un centro commerciale o una banca nazionale. A quel punto potete anche stare tranquilli che guadagnerete molto denaro se tutto andrà bene, ma dovrete far naturalmente fronte ad un casino di persone armate fino ai denti. Ma se prendete bene la mano questo gioco vi porterà tante soddisfazioni a livello strategico. Naturalmente questo gioco ha qualche piccolo sprazzo logico, uno dei più semplici: se i vostri avversari ad esempio smerciano bambini di continuo nessuno li vorrà più perché il mercato è saturo. A tal proposito, in questo gioco valgono un botto. Sono un ottima pedana d'inizio, perciò appena iniziate cominciate a rapire bambini. PROFIT.

Ma niente villaggi dei dannati, ok? 

E per oggi è tutto! Vi lascio con un singolo disegno e naturalmente domani inserirò i link del nuovo Senseless mind e UGO.



venerdì 20 gennaio 2012

Hell-O Fanfic: Digiphobia (Capitolo 16)

Siamo quasi alla fine del mese di Gennaio. Lo sapete che cosa succederà dopo? Inizierà il prossimo mese! E sarà Febbraio!
Non avevo niente di meglio da dire per l'inizio del blog se non che anch'io supporto tutto l'odio che c'è per il SOPA, il PIPA (Non va usato, nuoce alla salute) e L'ACTA. Il nostro mondo è in serio pericolo e bisogna combatterlo a spada tratta.
Are you bad dude enough to rescue the internets?
Ma prima di dedicarci ad imprese più eroiche, guardiamo il nostro, caro, carissimo Digiphobia. Tenete duro, ormai sembra la resa dei conti. Finiremo questo racconto. SIETE CON ME?!


Non così! Oh, accidenti!

Visto che questo è un bell'assenso, diamoci da fare. Ecco a voi il CAPITOLO 16.


Capitolo 16 : finalmente alla fortezza…

E finalmente oserei appuntare!

Mwizardmon : bravi!avete portato l’amuleto!
Ewizardmon : per fabbricarlo ci sarebbero voluti giorni e giorni…

A dirla tutta non si capiva manco più se andava fatto, preso, o dimenticato proprio.

Tk : bene,allora adesso possiamo vedere la fortezza?
Mwizardmon : in teoria si,adesso dobbiamo solo provare

Il rito dei wizardmon incomincia

Ewizardmon : ooooOOOoooOOOoooOOOoooOOO…

Ok, chi gli ha pestato il piede? Su, fate i bravi.

Wizardmon’s : (battono le mani a ritmo)
Mwizardmon : abulunga usciolunga laaaaa…
Ewizardmon : (facendo una giravolta tutti attorno al medaglione)
Wizardmon : (battono le mani)
Mwizardmon : UKULEEEEEELEEEE…
Ewizardmon : LULILULOOO PEPUPAAAAAAA…
Io : pfff…
Giulia,sottovoce : dai,non ridere…
Wizardmon,con la mano sul naso : PR-R-R-R-R-RRR…
Ewizardmon : UE UE UE UE CHISSECREDDEEEEE MUESSIEEEE…

Giulia razza di bastarda, questi tipi sono ESILARANTI.

Mwizardmon : UNA LEZ LE DOBBIAMO DAAAAAAAAAAAAaaaaaaa..
Wizardmon : INCR INCR INCREBILAAAAA
Ewizardmon : ADE ADE ADE SI VOLA VERSO LA LA LA CITTAAAA
Mwizardmon : DELLA MALVAGITAAAAA
(una luce si scaglia e si vede un enorme fortezza che volteggia per l’aria…è la fortezza del creatore!!)

Come facevano i digimon volanti a non schiantarcisi contro?

Mwizardmon,tutto pieno di sudore : e-ccolo,ora,a-a-andate
(tutti si digievolvono in modo che possano volare)

hackmon : guarda,massimo!qualcuno sta atterrando lassù…
io : mmmm…speriamo che non sia qualche nemico
floramon : guarda!
Io : uh?chi è quello???
Metalseadramon : fiume di potere!
Hackmon : AAARGH!siamo stati colpiti!
Wargreymon : potenza solare!
Jetveedramon : turbine laser!
Hackmon : scompiglio digitale!
Angewomon : freccia celeste!
Metalseadramon : grrrr…non potete battermi!
hackmon : ehi,ma come si permette!!

SI DIAMINE, DI SOLITO VINCIAMO SEMPRE!

Metalseadramon : ADESSO!GIU I MEGA-ARPIONI!
(se ne scappa)
Hackmon : cos…non vale!!
(cadono giu migliaia di arpioni veramente enormi,facciamo fatica ad evitarli)

Tutto è enorme in sto racconto o sbaglio?
Oltre ciò, MIGLIAIA di Arpioni GIGANTESCHI? Avranno ricoperto tutta Digiworld.

hackmon : non posso andare avanti cosi!piu ne evito e piu ne vengono fuori!
(BOOOOMM!!)
hackmon : cosa è stato quel botto?
Io : a meno che non si sia guastato qualcosa,laggiù…
(finalmente siamo in cima e atterriamo sul ponte ; ci aspetta una sorpresa!)
Tninjamon : e questo è solo un assaggio!!ahah!
Michelino : VI ASPETTIAMO!!!
Gazimon : fifoniii dov…..
Io : ehi!come siete arrivati qui???
Andrea : semplicemente i nostri digimedaglioni hanno brillato ed…
Antonio,venendo dal portone principale : STANNO VENENDO TUTTI QUI!PREPARATEVI!

"Teoricamente il narratore s'è accorto che aveva fatto una cazzata"

(5 EXtuskmon vengono fuori)
io : oh oh…

"Stiamo cercando una nuova compagnia!"


tk : vedrai che ce la faremo!all’attacco!
io : saetta bianca!
Tk : laser bianco!
Wargreymon : potenza solare!
Gazimon : stordimento elettrico!
Pmamemon : gran fuoco pirotecnico!
(1 EXtuskmon ci lascia la pelle)
tai : non li facevo cosi resistenti…
EXtuskmon’s : laser nucleare!
(veniamo colpiti tutti)
jetveedramon : turbine laser!
Hackmon : scompiglio digitale!
Tninjamon : potenza del karatè!
Wargreymon : potenza solare!
Gazimon : stordimento elettrico!
(2 EXtuskmon sono diventati EX davvero…)

Molto divertente.

gli ultimi 2 se la danno a gambe…

tk : ALL’ASSALTO!!!
(entriamo tutti dentro alla fortezza ma qualcosa accade…)
delle botole si aprono!cado insieme a qualcun altro

io : AAAAAAAAAHHHHH!!!
Giulia : AAAAAAAAAAIIIIIIIIIIHHHH!!!

Qualcun altro? Qualcun altro DOVE SEI? Perché c'è solo GIULIA qui? Com'è che c'è sempre GIULIA appresso a me?

Io,cadendo su un cumulo di paglia : ouch!ugh..che botta!dove mi….oh..è una cella?!
Hackmon : accidenti..mi…sto…zzzaaaaaap!
Elecmon : ho esaurite le energie,accidenti
Io : oh no,siamo stati catturati…
Elecmon : le mura sono fatte di una pietra che mi assorbe le energie…
Io : uhmm..saetta bianca!
Io : non succede nulla???
Elecmon : assorbe anche le energie della tua spada!siamo a posto
(intanto)

Giulia : mmmm…che botta,dove siamo finite?
Floramon : sembra…un campo d’erba…
????? : peccato che sia erba sintetica…il creatore non ha piu i gusti di una volta

Peccato che sia erba digitale, quindi finta, quindi sintetica, quindi dire che ci sia dell'erba naturale in un mondo digitale provocherebbe un paradosso dividendo per zero.

floramon : uh?chi parla?
Giulia,alzandosi da terra : chi sei???
????? : per il momento non voglio rivelare la mia identità
????? : questo posto è un centro di addestramento per digimon vegetali
floramon : vuoi dire che…?
????? : no,ci siete capitati casualmente,ma è piu una fortuna che una sfortuna

Una letterale botta di culo direi visto che sono caduti da UNA botola ma sono finiti in DUE posti diversi e praticamente quelli GIUSTI per convenienza del racconto.

Giulia : perché?
????? : qui il tuo digimon imparerà a mega-digievolversi
floramon : cosa???
Giulia : ma…
????? : nessun ma!il tuo digimon deve imparare a mega digievolversi,perché il creatore ha un asso nella manica!
Giulia : ……..ok
floramon : Giulia!ma se non lo conosciamo nemmeno!
Giulia : per il momento ci conviene,altrimenti come faremo?
Floramon : hai ragione…
????? : vedo che andate d’accordo;bene; è il primo passo
????? : ora vediamo un po come ve la cavate in combattimento
????? : Giulia tu hai delle potenzialità,prendi questo
Giulia : una balestra?!ma non so usar…ahi!

E Giulia perse un occhio.

????? : è fatata,imparerai presto ad usarla pero ti consiglio di tenerla da quell’altra parte..
Giulia : ah,è vero cosi me la punto addosso…



floramon,ridacchiando : stai attenda con quell’arma
Giulia,puntando sbadatamente l’arma su floramon : va bene

Non farmi postare la stessa immagine in meno di due righe Giulia.

floramon : ehi…!
Giulia : ops,scusa
???? : attenta Giulia adesso rilascio un bersaglio
???? : fammi vedere cosa sai fare!
(un bersaglio cade giu)

(tlac!STACK!)
(Giulia colpisce il bersaglio al terzo cerchio)
????: non male!forse se ti alleni un pochino di piu puoi fare centro
???? : ed ora tocca a te floramon
floramon : cosa devo fare?
???? : usa il tuo polline per fare crescere questi fiori
floramon : ma sono appassiti…
???? : forza,tu lo sai che li puoi fare rivivere
floramon : ci proverò
floramon : pioggia di polline pioggia di polline pioggia di polline pioggia di polline pioggia di polline pioggia di polline pioggia di polline pioggia di polline pioggia di polline pioggia di polline
floramon : p-p-ioggia di p-olline!off…
(i fiori sono cresciuti)
????? : BRAVA!hai dimostrato che anche in un duro terreno artificiale,la natura puo entrare in esso

E che quindi non mi posso più lamentare che è sintetica! ...aspetta un secondo...

floramon : cuck cuck…grazie
????? : guarda cosa fanno i fiori
floramon : eh?hanno rilasciato un seme…
????? : è un regalo per te,mangialo
floramon : ma…e se fosse velenoso?
????? : mangialo,fidati
floramon,mangiandosi il seme :mmmm..è dolcissimo…

E sa di plastica.

floramon : MA COS…UFF..COFF ARGH…
Giulia : floramon!che ti succede???
Floramon : STO MEGADIGIEVOLVENTO!!!!!???
Floramon : FLORAMON MEGADIGIEVOLVEEEEEEEEEEEE…NATURMON

(naturmon era la regina dei lillymon,poteva formare 2 cannoni floreali e usare una speciale tecnica legata alla natura circostante)

I Rosemon? PAH! CHECCHE! NON LE HO MAI VISTE!

Giulia : ti sei megadigievoluta…
????? : ora potete andare!andate via prima che il creatore vi veda!
Giulia : e come?!
Naturmon : ci penso io!
(lega giulia a delle liane e prende il volo)
cherrymon,uscendo dall’ombra : e buona fortuna,giovane regina

(intanto..)

io : chissà giulia che sta facendo in questo momento,in balia delle guardie della fortezza…

(in verità sono le guardie ad essere in balia del digimon di giulia!!)

naturmon : doppio cannone floreale!
Guardromon : urgh!!BOOOOM!

Io veramente li vedo che fanno i botti con la bocca. Perché lo stanno DICENDO. 

Giulia : le celle dovrebbero essere di qui!
Io : giulia!chi è quel digimon?
Giulia : il mio digimon si è megadigievoluto!
Io : non ti avvicinare o le mura di questa cella gli succhieranno tutta l’energia
Naturmon : non ti preoccupare,sono immune a queste mura,ora ti libero

Nu uh, bullshit. Se sa succhiare le energie d'un digimon le succhia anche A TE. 

Naturmon : insettini-serratura a voi il compito di aprire la cella
(passano 3 minuti e la cella si apre)
io : uao!libero!
giulia : stavolta ti ho salvato io!eheh

"E tu non hai salvato una puttanella che hai baciato stavolta. RICORDALO, DONGIOVANNI"

io : mi sono preoccupato tantissimo credevo che tu stessi in chissà quale situazione
giulia,estraendo la balestra: guarda qui
io : che…?!

M-MA SONO IO L'EROE! Come si spiega?

Giulia : adesso posso combattere anche io
Io : bene,ma stai attenta con quel gingillo

(BOOOM!BANG!SBANG)

io : stanno combattendo bene lassù,andiamo a dargli una mano
giulia : ok,andiamo!
(saliamo)

(ci sono migliaia di pezzi di ferraglia sparsi ovunque)
io : oh…
tai : che battaglia,ragazzi!
Magnaangemon : sono sfinito…
Wargreymon : anche io
Angewomon : anche io…
Jetveedramon : anche io……
Naturmon : e basta fare i pappagalli!
(tutti ritornano al livello rookie)
naturmon : oh oh..speriamo che non arrivino altre guardie
tk : ne abbiamo uccise tantissime…
elecmon : ho raggiunto abbastanza potenza…MEGADIGIEVOLVEEEE…hackmon!

Ed in meno di qualche minuto! Sono il digimon più inconsistente che ci sia!

(il gigantesco portone si apre)

Un altro? Ma quanti portoni ha sto posto? E' peggio d'una matrioska!

il creatore,seduto sul trono : forza,vi aspetto
tai : oh no,siamo tutti sfiniti…
tk : ci vuole un idea…
il creatore : adesso capite perché vi ho lanciato addosso tutti quanti?ahahahaah!ora mi sarà molto piu facile farvi fuori,perché voi avete ucciso degli OLOGRAMMI!

NO.
NO.
Non possono essere stati così idioti! Prima o poi si sarebbero accorti che i colpi dei loro avversari NON AVEVANO CORPO O MATERIA d'alcun genere! Tutto ciò NON HA SENSO. 

Ma d'altra parte ne ha mai fatto dall'inizio, alcun senso?!


Tk : COSA?ABBIAMO SPRECATO ENERGIE PER NIENTE,PER COMBATTERE DELLE COSE NON ESISTENTI???
Davis : NON VALE,ACCIDENTI!!CI HAI INGANNATI!
Tk : non possiamo fare niente,siamo sconfitti senza i nostri digimon
Kari,abbracciando tk : tk…ho paura….stringimi forte
(davis guarda sbalordito il tutto,non sa che fare)

"Dannazione, resterò solo e vergine a questo mondo senza Kari"

il creatore,estraendo la sua enorme spada e caricando l’energia elettrica : ORA VI DEVASTERO,UNO AD UNO!

CON LA MIA ENORME SPADA CARICATA A BATTERIA!
BZZZZZ.
BZZZZZZ.
BZZZ ok la smetto.

Io : NO!
Il creatore : TU?!
Naturmon e hackmon : E NOI!
Il creatore : adesso vi faccio vedere cosa so fare contro 2 digimon mega ed 2 sconsiderati!AHAHAHAH!!!

Fine del capitolo 16 

Creatore: OH FANCU...la matematica non fa per me..

Siamo ormai alla resa dei conti gente. Alla resa dei conti! Digiphobia sta per finire! Oh giorno gaudio! Oh giorno fantastico! Venerdì prossimo questa sarà finita!
Ci vediamo Domenica per un videogioco! 

Buonanotte!

mercoledì 18 gennaio 2012

Orpo GDR: Berlino (Parte 3)

Orpo! E' tardissimo! Ma cercherò di sbrigarmi come meglio posso. In più fa un freddo bestiale e non sento la punta delle mie stesse dita. Ma mi ritroverò ghiacciato un giorno nel letto o cosa? Accipicchia. Ho bisogno di qualcosa per scaldarmi: ad esempio un bell'incendio.

BRB Makin heat

Però non posso farlo. Non credo d'avere abbastanza legname. 
Oggi parliamo di GDR! E torniamo su Berlino. Come ben sapete Davy era entrato nell'esercito americano (Così chiamata U.S. Army come corporazione). La corporazione era nuova di zecca e con un posto tutto suo personalizzato per noi. Purtroppo, eravamo solo delle pedine create per il sadico divertimento della gestione. Come già detto dovevamo osservare regole assurde come imparare alla lettera il funzionamento delle armi reali (Cosa in cui s'impegnò io ed il personaggio stesso) ed altre ancora che vi darò accenno fra poco. Naturalmente dovevamo osservare anche le regole militari reali in tutto e per tutto, come la sveglia al mattino o l'addestramento. Se ad esempio giocavamo alle 14 non si poteva giocare un addestramento perché eravamo tutti a mangiare, ma questo è piuttosto relativo. 
Uno dei primi problemi è stata l'obbligazione di cronometrare i nostri spostamenti in borghese o in asporto militare di mezz'ora. Dovevamo giocare la partenza dalla base per poi aspettare mezz'ora e giocare l'arrivo alle campagne di berlino.
PERCHE'?! C'è gente che salta di luogo in luogo, ma noi che siamo gli antagonisti maggiori di Berlino "No, voi dovete farvi un didietro come lo diciamo noi" ovviamente la cosa non piacque a parecchi, ma a nulla serviva ribellarsi. Alla fine per giocare dovevamo stare lì a fissare lo schermo per mezz'ora.

E' passato un minuto...NE PASSERA' UN ALTRO. Me lo sento!

E lasciatemi dire che i nostri avversari non prendevano osservazione di questa regola. Molte, molte volte. Ma loro invece erano regolari, e quando presentavamo prove la risposta generale era "Su su, fate i bravi, non fate il dramma" sti caxxi, le regole valgono per tutti. Ma questo è successo tempo dopo. Qui parliamo dei primi tempi. Nei primi tempi eravamo in pochi, ma buoni. La nostra prima giocata d'entrata "in guerra" contro Berlino è stata in tre persone. Tutto il resto un esercito di personaggi nongiocanti.
Emozionante.
Ad ogni modo la giocata era d'assalto, con una trincea finale. Tutti gli altri prendono i loro bei mitragliatori ed allora io penso "Sarà bene che mi procuri quello pesante" così mi prendo un M60. Pesante mitragliatore che non si può usare se non da distesi, tutto montato e pronto a far fuoco. All'inizio comunque eravamo noi ad avere le armi di qualità superiore rispetto ai nostri avversari, e lo dico per tenervelo a mente per quello che vi dirò dopo. Così iniziamo l'assalto, tra fumo di battaglia ed io che ho solo una pistola che svuoto subito visto che non ho potuto portare un mitragliatore normale con me (Perché giocare in Berlino era come giocare ad uno sparatutto moderno). Va tutto bene, e finalmente arrivo alla fatidica trincea. Prendo l'M60 e lo monto, preparandomi finalmente a crear scompiglio e ad ammazzare gente come si deve.
Ma poi il nostro superiore urla RITIRATA! ANDIAMOCENE!
Io:

Oh al diavolo, fatemi morire qui.

Chiesi addirittura "Se ve ne andate mi lasciate lì?" perché diavolo, volevo davvero far fuoco con quella roba dopo averlo trasportato per tutta la giocata. Ma purtroppo mi dissero che mi lasciavano lì e che morivo. Al 100%. Niente riserve.
Amareggiato tornai con i miei compagni e la giocata si concluse lì. Fu tutto molto tiepido, tutto molto "Siete arrivati fin qui, ma non andrete mai oltre" e quanto aveva ragione questa frase. 
Altra gente si aggiunse, ma proprio per questi continui problemi di assalti o il tempo di percorrenza spesso ci ritrovavamo con giocate annullate o impossibili da fare. Vi spiego: facevamo una giocata d'assalto ma ce l'annullavano perché "non è in regola per questo motivo". Naturalmente erano automasterate. Quando invece chiamavamo un Master le cose finivano DECISAMENTE male. Tanto che cominciammo ad essere selettivi a prendere i master con il quale chiedere una giocata. Per poi trovarci puntualmente punto ed accapo perché non andava fatta. Ma se eravamo una corporazione a sè stante, perché dovevamo scendere a patti con il capo della corporazione avversaria tutto il tempo? Ah, probabilmente perché era admin. 
Arrivammo ad ingegnarci sul serio. Piani dettagliati e strani cominciarono a saltare a destra e manca, con ore,  minuti ed equipaggiamento preparato per ogni membro.

Il pensatore ci faceva una cippa.

Una cosa in più rispetto ai nostri avversari in fatto di gioco ce l'avevamo. I VIDEOGIOCHI. Sì, esattamente. Avevamo una stanza che simulava eventi reali e ci permetteva di creare giocate come volevamo  in modo completamente immersivo. Quindi non c'era bisogno di cercare bisticcio con i nostri nemici, anche se era un nostro dovere. Il problema è che fare giocate lì non comportava avere esperienza e quindi l'aumento di livello. Una bastardata assoluta, a cui alcuni non piacque a tal punto da abbandonare la nostra corporazione. Ma continuando su questa riga, io venni promosso. E promosso. Ed ancora promosso. Tutto per delle stronzate di giocate d'addestramento e spesso anche per aver creato anche un forum. Ditemi voi se è possibile venir promossi in un esercito perché è stato creato un forum su forumfree per l'organizzazione della propria squadra. E la cosa più tragica è che quel forum ancora online. La cosa più tragica è che molti credono che sia un forum dedicato ad appassionati d'esercito americano o di varie cose come l'autodifesa e le armi. Ed è addirittura ben frequentato. Gente, smettetela di visitare quel forum. Non ha più ragione d'esistere.
Quindi da come avete capito, molte giocate e nostre idee venivano regolarmente bocciate. Solo alcune giocate fruttarono qualche tiepido successo. Arrivò il giorno che ero diventato uno dei più alti graduati dell'esercito. E quando arrivò, i nostri due maggiori capi ci lasciarono a piedi. Letteralmente: scapparono dalla base per tradirci nel più migliore dei modi. I capi della nostra corporazione erano tre: La ragazza del gestore (La quale c'era per maggior parte delle volte per sentirsi più "uomo"), un altro simpatico alla gestione (e capirete perché) e il nostro capo effettivo. Che non si faceva vedere quasi mai in attività. 

E' da lì che capisci che da adesso in poi il mondo ti cadrà addosso.

Quindi non solo dovevamo sorbirci le giocate fallite e bocciate o le giocate dove non si ottenevano punti esperienza, o quelle poche giocate in cui l'attesa di mezz'ora è valsa a qualcosa. Dovevamo anche sorbirci la fuga definitiva di due membri di testa della base. La ragione principale era che si riconosceva l'inefficienza di come ci potevamo imporre nel gioco vista l'antipatia globale rivolta verso di noi e quindi era meglio smontare. Adesso, da qui in poi, ci sarà un lento...leeeeento declino. Comincio col dirvi che quelli sono stati mesi di fuoco: abbiamo avuto un bombardamento alla nostra base in automastering (che significa che i giocatori si gestivano da sè senza alcun master che dava i responsi, con dadi ed altro) da due tizi qualunque i quali non hanno avuto nessun attacco dalla nostra contraerea perché "Erano spente" (Ma dai?) e quando rispondiamo noi con i nostri bombardieri e torniamo alla base il tutto ci viene bocciato perché "No, le nostre sono sempre accese e in posizione perfetta".
Eravamo scoraggiati. Assai. Ma tenevamo duro, come dicevo io "Dobbiamo essere stoici, duri ed inflessivi" ahimè, ne ho dette di stupidaggini in vita mia, ma questa frase...
Ad ogni modo arrivò il momento d'un grande assalto dove finalmente potevamo riscattare un po' di virilità. Questa attualmente organizzata dai nostri avversari e da noi. Una ricreazione della battaglia di Annibale. 
Oh, il cielo solo sa come il master ce l'ebbe con me quel giorno. Sì, posso capire benissimo che sparare a raffica con un mitra è punibile con l'esplosione dell'arma (Di cui sono sopravvissuto) ma vi giuro, quella volta afferrai la pistola in tutta risposta, e di tutte le risposte che mi poteva dare il master (No, non puoi farlo, non ci vedi, ti è esplosa un arma in mano) lui decide così, senza fronzoli: Ti esplode la pistola in mano.

OHMIODDIO MA PERCHE'?!

La pistola, non usata mai un secondo nella battaglia: la prendo in mano e mi esplode perché ho commesso un irregolarità di gioco a seconda del master. Ok, quindi mi distendo a terra e dico semplicemente "Andate avanti senza di me!" ditemi voi se potevo fare altro. Magari tirare una sputazzata contro il nemico...no aspetta, a quel punto mi esplodeva la faccia..altrochè! 
Ad ogni modo la battaglia finii pari. Naturalmente, senza nè vinti o vincitori. Questo per dare almeno un po' di respiro a noi per permetterci un maggior gioco. Come ulteriore ricompensa ci venne ridotto il tempo di percorrenza ad un quarto d'ora (YaaaaaY). Ma come vi ho detto le cose stavano andando in declino ed a marcire.
E il prossimo mercoledì saprete tutto nel dettaglio. Per stanotte vi ho già dato abbastanza su cui lambiccare e riflettere. 

Buonanotte e a venerdì!

domenica 15 gennaio 2012

Io ed i Videogiochi: Stunts

Buonanotte! Cosa avete fatto questa domenica? Io ho giocato a Team Fortress 2 e Vindictus, ho preso un gran  mal di testa e tanto freddo in una stanza illuminata da...beh, questo lo sapete. Praticamente da sempre, no? Ad ogni modo, è di nuovo il tempo di parlare di qualche videogame. Torniamo lentamente nel passato, nel passato dei Floppy e nel passato del 486 con le care casse integrate nel case. Ah, cari vecchi tempi dove sparavo, ponderavo e correvo.
E correvo preferibilmente su Stunts.

Brum, brum...brum...wow, c'è veramente poco da vedere.

Incredibile a dirsi, questo è un titolo della Broderbund (E della mindscape per il mercato europeo alias italiano). Stunts era uno dei miei giochi preferiti di corse, e piano piano vi dirò perché. Iniziamo col dire che questo gioco non era molto potente sulla grafica a scapito d'una fluidità ben avanzata. Come avete ben capito era poligonale con pochi essenziali dettagli. Le auto erano le cose più dettagliate che potevate vedere nel gioco, con la presenza di tante marche famose (Audi, Ferrari, Porsche). Prima di allora le marche erano dedicate o solo attorno ad un solo gioco (Come Vette!) o con giochi da F1. Questo qui vi metteva in mano auto di vario tipo, perfino un fuoristrada (l'auto più lenta del gioco, la più veloce era la F1 da Indy racing). Il gioco presentava per me alcune cose simpatiche come degli avversari con diversi caratteri ed abilità. 

Dicasi abilità da "Nerd al volante" al "Abbonato alle multe"

Le loro reazioni facevano assolutamente crepare. Avevamo a disposizione il più incapace (il tizio dell'immagine) una specie di parodia del tedesco con monocolo, uno generalmente medio, una tizia uscita da Beautiful con il fetish delle strade dritte (e l'odio per le curve), un'altra che sembra uscita da una rivista per ragazze con però l'abilità di farvelo a fisarmonica, ed infine il più bastardo di tutti, che è l'avversario più difficile da affrontare nel gioco, Skid. Il cielo solo sa quante volte l'ho sfidato. 
Come ho già detto le loro reazioni erano assolutamente da vedere, con facce che tentano d'apparire reali e scritte sterotipate (Per non parlare del caro Skid con le parlate stile "Friggin driving" o qualcosa di simile). Mi piaceva farli arrabbiare. Generalmente le loro reazioni erano di felicità (se vincevano) di sorpresa o tristezza (Se perdevano) o d'incazzati alla grande se baravate o vi schiantavate contro la loro auto. O vi schiantate ALTROVE.

E queste eventualità possono capitare mooolto spesso..

Stunts era naturalmente incentrato in corse con acrobazie, e spesso vi trovavate con qualcosa di relativamente difficile d'affrontare. Per me erano difficili d'affrontare tutte, con ogni volta un grandissimo senso di rabbia quando cozzavo la mia auto sull'asfalto per via d'un volo fatto molto male. Un motore logico "avveniristico" come Stunts però si ritrovava spesso con grossi problemi, risolti poi con versioni patchate più in là. 
Di quali problemi stiamo parlando? Prima di tutto nel gioco era possibile barare senza aver attualmente fatto il percorso. Come? Tutti i percorsi avevano un punto dove partire che era anche il suo finale una volta completato un giro completo. 
Era facile: andavate fuori strada, ritornavate dietro il punto da attraversare per dichiarare il giro completo ed aspettavate un minuto o due. Dopodiché lo attraversavate. E la vittoria era vostra. 
Fate questo in anticipo ed il vostro gioco (con relativo avversario) s'arrabbierà a morte con voi per aver barato. 

Hai attraversato il traguardo con un secondo d'anticipo? BAAAAROOOOO!

Il fatto è che il gioco calcolava, a seconda degli ostacoli e della lunghezza del percorso, il tempo minimo di percorrenza. Come i nostri cari Sicve in autostrada. Ma per fregarlo bastava semplicemente attendere che passasse anche un minimo secondo in più ed attraversare il traguardo per vincere. Ma che soddisfazione c'è in tutto questo? Nah...la vera felicità la si può trovare con uno dei grandiosi bug del gioco. La macchina razzo. No, non è un veicolo che si sblocca...è un vero e proprio difetto del gioco. E amavo un casino provocarlo.
Per farlo era semplice: bastava prendere la Formula 1 e mettere tanti salti sospesi per strada. Ogni volta che si atterrava con successo la macchina otteneva una piccola, retorica spinta quasi impercettibile. Dopo circa 5 o sei salti il motore logico del gioco perde la ragione ed inizia a darvi una spinta così forte che filate a razzo ovunque, PRENDENDO ANCHE IL VOLO. Con la punta rivolta AL TERRENO. 

Suppongo che un aereo veniva a rapirvi.

Il volo poteva durare parecchio, anche interi minuti. Bastava tener premuto l'acceleratore. Eventualmente tutto ciò che sale scende e vi schiantate sul terreno. 
M'immagino i colleghi stuntman a fissarvi volar via senza alcun tipo di spinta per farlo se non il motore dell'auto stessa (che per qualche motivo spinge indietro l'auto in volo facendola appendere per la punta). 
Potevate essere anche esageratamente bastardi, come dare il fuoristrada al vostro avversario...e voi andare con una Formula 1. Perfino quelli più abili dicevano "Rifacciamolo di nuovo! Stavolta vincerò!" che dire...se sei nato idiota colpa mia non è. Ed io sadicamente dietro lo schermo ridevo. Magari un giorno avranno imparato qualcosa della fiaba della tartaruga e la lepre, chissà.
Un altra caratteristica particolare del gioco era di creare i propri percorsi, il che incideva parecchio per me nel creare percorsi dove provocare i bug del gioco. Era possibile provocare il bug dell'auto a razzo anche all'avversario: bastava avvicinarsi piano, spingerlo leggermente e ripetere, punzecchiandolo..ed eventualmente l'auto prenderà a schizzare via come impazzita. Forse soffre il solletico. 

O forse sono VIVE. Chi lo sa.

Fatto sta che farlo poteva provocare la vostra fine, schiantandovi, oppure la sua. E voi, ridendo peggio di Dastardly, proseguivate la vostra corsa da soli. Il gioco nemmeno considerava infatti se provocavate l'incidente al vostro avversario. Era possibile farlo cadere di sotto ai salti, farlo sbattere contro i muri, e così via. Naturalmente tutte le auto in questo gioco esplodono in tante fiamme...ma la vostra coscienza si calmerà presto vedendo il vostro primo posto nel podio per una fama da corridore assicurata. 
....no, i vostri avversari non muoiono, tranquilli. Anche se i miei dubbi ci sono sempre stati: l'auto si smonta letteralmente e va in fiamme. Nessuno si vede uscire e nemmeno un messaggio per dire "Fanculo mi son rotto l'auto!" niente. Quindi assumo che chi guida è deceduto. 
Probabilmente i vostri avversari vengono clonati per prudenza.

Un esercito di Skid?! AAAAARGH!

Se però decidavate di non provocare bugs, di non affidare una macchina scadente al vostro avversario o di rovinargli la giornata uccidendolo a sangue freddo, Stunts rivelava una buona IA da affrontare nelle corse. Anche in percorsi preparati da voi, che possono essere fantasticamente trappole mortali se desiderate. In poche parole un bel gioco, con pochi suoni e un misto di musichette molto anni 90. Si poteva anche creare Replay con diverse inquadrature come da elicottero, cameraman o come vi sembrava più adatto. E se desideravate potevate anche iniziare la corsa da un replay, fermandolo nel momento che era più interessante per voi. Naturalmente quello non riserbava punteggio. Come se già, in fondo, non c'erano abbastanza modi per fare high scores.
E questo è più o meno tutto a proposito di Stunts. Tornate pure Mercoledì per vedere come continuano le mie avventure Berlinesi e nel contempo osservate pure i miei acciacchi creati in due minuti dalla rete. Buonanotte!



Oh, e se v'interessa di sapere che cartone è, Eccolo!